In questo articolo indicherò quali sono oggi i migliori siti per prenotare hotel e spiegherò quali sono le loro principali caratteristiche, vantaggi e punti deboli. Come vedremo esistono diverse tipologie di siti creati a questo scopo che includono agenzie di viaggi online, motori di ricerca hotel e siti di hotel.

Nell’articolo analizzerò i sei migliori siti per prenotare hotel e indicherò qual è oggi a mio avviso il migliore fra di essi in termini di prezzi e condizioni offerte, assistenza clienti e facilità di utilizzo.

Offerta Vacanze Booking.com: ti segnalo inoltre che fino al 22 gennaio 2022 è attiva l’Offerta Vacanze di Booking.com che offre con sconti a partire dal 15% e fino al 40% numerosi ottimi hotel in tutte le destinazioni. Per accedere a questa eccezionale offerta a tempo limitato è sufficiente cliccare su questo link.

I numerosi hotel che aderiscono a questa promozione, e sono pertanto offerti a prezzi fortemente scontati, vengono mostrati effettuando una ricerca per la destinazione e le date del proprio viaggio dalla pagina dell’Offerta Vacanze del sito di Booking.com e sono indicati dalla scritta “Offerta Vacanze” in verde come mostrato nell’immagine di esempio in basso.

Indice dell’articolo:

I migliori siti per prenotare hotel

migliori siti per prenotare hotel

Ecco la lista dei migliori siti per prenotare hotel del 2021:

  • Booking.com, il sito più popolare
  • Hotels.com, il sito per prenotare hotel del Gruppo Expedia
  • Expedia, il sito per prenotare hotel e altri servizi di viaggio
  • Lastminute.com, il sito delle offerte su hotel e voli
  • Agoda, l’altro sito per prenotare hotel del gruppo Booking.com
  • Trip.com, il colosso cinese dei viaggi

In questo articolo ho inserito link solo al sito per prenotare hotel che consiglio (Booking.com) per i motivi che spiegherò nel corso dell’articolo mentre non ho inserito link ai siti di prenotazione hotel che non sono, a mio avviso, ugualmente competitivi in termini di prezzi e servizio offerto per i motivi che anche nel loro caso spiegherò. Come ho già segnalato, fino al 22 gennaio 2022 è attiva l’Offerta Vacanze di Booking.com con sconti dal 15% al 40% su tutte le destinazioni.


Booking.com, il sito più popolare

Booking.com è a mio avviso oggi il miglior sito per prenotare hotel. Esso fa parte del gruppo Booking Holdings, che è il leader mondiale nel settore della prenotazione online di hotel e altri alloggi turistici.

Booking.com è riuscito a raggiungere la leadership mondiale nel settore alberghiero grazie ad un ottimo livello di servizio e alla possibilità di ottenere dagli hotel prezzi competitivi grazie al suo forte potere contrattuale.

Booking.com è oggi il miglior sito per prenotare hotel ma anche tipologie alternative di alloggio per turisti e pertanto per affittare case vacanze e prenotare B&B, resort, agriturismi, etc. Sul suo sito è infatti possibile prenotare oltre un milione di case vacanze e altri tipi di alloggio alternativi, anche questi a prezzi e condizioni competitivi.

E’ attualmente in corso l’Offerta Vacanze di Booking.com che offre sconti dal 15% al 40% su tutte le destinazioni fino al 22 gennaio 2022. E’ possibile accedere a questa ottima offerta dalla pagina dell’Offerta Vacanze del sito di Booking.com effettuando da questa pagina una ricerca per la destinazione e le date del proprio soggiorno.

I vantaggi offerti da Booking.com sono i seguenti:

  1. Booking.com offre i prezzi più competitivi grazie al suo forte potere contrattuale di leader di mercato.
  2. E’ l’agenzia di viaggi online con la più vasta offerta al mondo di hotel e altri alloggi turistici. Sul suo sito è possibile prenotare più di due milioni e mezzo di strutture.
  3. Offre condizioni di prenotazione e cancellazione molto trasparenti e flessibili. Per una buona parte degli hotel e degli altri alloggi turistici presenti sul sito è possibile effettuare la cancellazione online con un semplice click e senza costi fino a pochi giorni prima del soggiorno. Per queste strutture i dati della carta di credito servono solo per la conferma della prenotazione e il pagamento del soggiorno avviene solo una volta arrivati in hotel.
  4. Sul suo sito sono disponibili oltre 100 milioni di recensioni lasciate dai clienti passati che permettono di farsi una buona idea sul livello di servizio offerto dagli hotel cui si è interessati sulla base di commenti genuini di altri viaggiatori e rendono più facile scegliere l’hotel più adatto alle proprie esigenze.
  5. Il sito e le app di Booking.com offrono un’ottima esperienza all’utente e facilità nell’individuare l’hotel più adatto alle proprie esigenze grazie a numerosi filtri e accurate mappe e sono senza dubbio i migliori per cercare un hotel in modo semplice e informato.
  6. Booking.com offre un’impeccabile assistenza ai propri clienti per qualunque problema relativo alla prenotazione o al soggiorno in hotel.
  7. Fino al 22 gennaio 2022, Booking.com ha attivato un’Offerta Vacanze con sconti a partire dal 15% e fino al 40% su numerosissimi hotel in tutte le destinazioni in Italia e all’estero. Per accedere a questa promozione è sufficiente cliccare su questo link.


Hotels.com, il sito per prenotare hotel del Gruppo Expedia

Hotels.com fa parte del gruppo Expedia ed è un’agenzia di viaggi online specializzata esclusivamente nel settore degli hotel. Si tratta senza dubbio di uno dei migliori siti per prenotare hotel, al pari di quello di Expedia che fa parte dello stesso gruppo. In effetti le offerte di prenotazioni alberghiere di Expedia e Hotels.com sono generalmente molto simili in termini di prezzi e condizioni e anche le recensioni degli ospiti passati mostrate sono le stesse.

La principale differenza fra i due principali siti del gruppo Expedia è costituita dal fatto che mentre Hotels.com è un sito specializzato esclusivamente nella prenotazione di hotel, Expedia è un sito di prenotazione di tutti i servizi di viaggio.

Per quanto riguarda la prenotazione alberghiera la differenza fra questi due siti è costituita dalla piattaforma di prenotazione che presenta gli hotel e le altre strutture di alloggio turistico in modo differente e permette di individuare l’hotel più adatto alle proprie esigenze tramite filtri e mappe diversi. Pur essendo le offerte di hotel dei due siti sostanzialmente identiche, fra i due preferisco Expedia grazie alla sua piattaforma più funzionale. Ad entrambi questi siti preferisco però Booking.com che rimane loro superiore sia in termini di prezzi e condizioni che di assistenza clienti e facilità di utilizzo della piattaforma.

Expedia, il sito per prenotare hotel e altri servizi di viaggio

Expedia è un’agenzia di viaggi online e fa parte dell’omonimo gruppo americano, secondo operatore mondiale nel settore della prenotazione di alloggi online dopo Booking.com.

Expedia è senza dubbio un operatore affidabile ed efficiente. Nel corso degli ultimi anni Expedia ha cercato di colmare il gap nei confronti di Booking.com migliorando il suo sito e rendendolo più facile da utilizzare per i viaggiatori e anche apportando modifiche alle condizioni di prenotazione, cominciando ad introdurre la possibilità di effettuare per alcune strutture la cancellazione gratuita della prenotazione sul modello di Booking.com.

Lastminute.com, il sito delle offerte su hotel e voli

Lastminute.com fa parte del Gruppo Lastminute.com, il quinto al mondo nel settore delle agenzie di viaggio online. Questo operatore è specializzato in offerte di viaggi da prenotare all’ultimo minuto sin dalla sua nascita nel 1998.

Esso si distingue ancora oggi per la disponibilità sul suo sito di numerose offerte di vario tipo su hotel, voli e pacchetti all-inclusive. Fra offerte del sito vi sono le flash sales, offerte che sono disponibili a prezzi scontati solo per un periodo limitato, le offerte volo più hotel, che includono soggiorno in hotel e volo offerti in un pacchetto personalizzato a prezzo scontato e le offerte last minute, che hanno inizialmente caratterizzato questo sito e gli hanno dato il nome, e che riguardano offerte a prezzi scontati su hotel e voli disponibili entro alcuni giorni dalla data della prenotazione. Infine sul sito Lastminute.com è possibile trovare offerte per pacchetti all-inclusive relative a vacanze tutto compreso. Tuttavia, nonostante la presenza di queste promozioni, l’offerta di Lastminute.com non è competitiva in termini di prezzi, varietà di strutture disponibili e funzionalità del sito rispetto ai suoi principali concorrenti.

Agoda, l’altro sito per prenotare hotel del gruppo Booking.com

Agoda è un’agenzia di viaggi online asiatica, con sede principale a Bangkok, che fa parte del gruppo Booking Holdings. Come avviene con le due principali agenzie di viaggi online del gruppo Expedia (Expedia e Hotels.com) anche Agoda e Booking.com hanno un’offerta molto simile in termini di prezzi e condizioni degli hotel.

Agoda si è inizialmente affermato come uno dei migliori siti per prenotare hotel in Asia, con un’offerta molto ricca in questa parte del mondo. In seguito alla sua acquisizione da parte del gruppo Booking.com, essa si è però sviluppata a livello globale diventando una delle principali agenzie di viaggi online mondiali nel settore degli alloggi turistici.

In passato Agoda adottava pratiche non molto trasparenti in termini di prezzi mostrando offerte molto allettanti che però non comprendevano l’IVA e nascondevano a volte altri costi. Oggi queste pratiche sono state abbandonate tuttavia l’azienda è un po’ troppo aggressiva, e fuorviante, in termini di marketing, mostrando per gli hotel prezzi di partenza non sempre realistici cui sarebbe applicato uno sconto enorme. Gli stessi prezzi e condizioni si possono trovare sul sito di Booking.com e, pur essendo essi molto competitivi, su questo sito non si dichiara di applicare sconti del 60 o 70%.

L’assistenza clienti è un altro aspetto che fa preferire Booking.com rispetto ad Agoda, soprattutto ad una clientela non asiatica. Pertanto pur essendo l’offerta di Agoda in termini di prodotto e condizioni identica a quella di Booking.com, per un cliente italiano Booking.com rimane la scelta preferibile per la prenotazione di un hotel o altro alloggio turistico (anche per i viaggi in Asia) grazie ad assistenza clienti superiore e maggiore trasparenza e facilità di utilizzo della piattaforma.

Trip.com, il colosso cinese dei viaggi

Trip.com è un’agenzia di viaggi online parte del gruppo cinese Trip.com (la cui denominazione precedente era Ctrip), che è oggi il terzo operatore mondiale nel settore della prenotazione di hotel online dopo i gruppi Booking Holdings ed Expedia.

Nonostante il forte sviluppo internazionale di questa agenzia di viaggi online essa non appare ad oggi competitiva per una clientela non cinese in termini di prezzi, condizioni, utilizzabilità del sito e assistenza clienti. Data la clientela in larga parte cinese le recensioni disponibili sul sito sono inoltre tutte in cinese (con traduzione automatica in italiano a volte non molto soddisfacente).


I siti simili a Booking: le migliori alternative a Booking.com

siti simili a booking

Pur rimanendo Booking.com il miglior sito per prenotare hotel, per i motivi elencati nella sezione precedente, esistono oggi altri siti come Booking che offrono un buon servizio ai propri utenti.

I migliori siti simili a Booking che è oggi possibile utilizzare per prenotare il proprio hotel sono:

  • Hotels.com, il sito per prenotare hotel del Gruppo Expedia
  • Expedia, il sito per prenotare hotel e altri servizi di viaggio
  • Lastminute.com, il sito delle offerte su hotel e voli
  • Agoda, l’altro sito del gruppo Booking.com
  • Trip.com, il colosso cinese dei viaggi

Tutti i siti alternativi a Booking che ho elencato sono agenzie di viaggio online, essi cioè sono intermediari che permettono la prenotazione dell’hotel sul sito e non semplici motori di ricerca delle offerte presenti sul web come Trivago, Hotelscombined, Momondo, TripAdvisor o Google Hotel Search.

Inoltre questi siti simili a Booking fanno tutti parte di grandi gruppi internazionali. Questo aspetto è fondamentale in quanto solo le agenzie di viaggio online appartenenti a gruppi di grandi dimensioni sono in grado, grazie al loro forte potere contrattuale, di ottenere dagli hotel prezzi e condizioni competitivi da offrire ai propri clienti. In particolare Hotels.com ed Expedia fanno parte del Gruppo Expedia, il secondo al mondo nel settore dei viaggi online dopo il gruppo Booking Holdings, Trip.com fa parte del Gruppo Trip.com, prima azienda cinese e terza azienda mondiale nel settore dei viaggi online, Lastminute.com fa parte del quinto gruppo mondiale in questo settore e Agoda fa parte, come Booking.com, del Gruppo Booking Holdings, leader mondiale in questo settore.

Queste grandi aziende hanno reso nel corso degli anni i loro siti simili a Booking per venire incontro alle esigenze dei consumatori e guadagnare quote di mercato. Booking è stato la prima agenzia di viaggi online a introdurre la cancellazione gratuita della prenotazione fino a pochi giorni prima della partenza per molti degli hotel presenti sulla sua piattaforma. Esso inizialmente era fra i pochi operatori a farlo ma poi nel corso degli anni prima Hotels.com, poi Lastminute.com, Expedia e Agoda (che inizialmente non prevedevano questa possibilità) e oggi anche Trip.com offrono ai propri utenti la possibilità di cancellare gratuitamente la prenotazione su parte degli hotel presenti sui loro siti.

Le modifiche apportate al modello di business di questi siti ha reso la loro offerta più simile a quella di Booking. Tuttavia Booking.com rimane il miglior sito per prenotare hotel in termini di prezzi, flessibilità di prenotazione e cancellazione delle prenotazioni, funzionalità del sito e ricchezza di informazioni utili ad effettuare la scelta migliore.

Infine per i proprietari di case vacanze interessati a siti simili a Booking.com per pubblicizzare la propria casa vacanza e affittarla a turisti italiani e stranieri, le migliori alternative a Booking.com sono il popolarissimo Airbnb ma anche VRBO, il sito del gruppo Expedia specializzato nelle case vacanza che richiede ai proprietari commissioni più basse rispetto a Booking.com e offre un’ampia visibilità non solo sul proprio sito ma anche sul portale Expedia.


I motori di ricerca hotel

motori di ricerca hotel

I motori di ricerca hotel (o, più precisamente, meta motori di ricerca hotel) permettono di effettuare una ricerca e comparazione dei prezzi offerti dalle agenzie di viaggi online, più o meno importanti, e a volte anche dai siti delle compagnie alberghiere e dei singoli hotel.

Il ruolo dei motori di ricerca hotel è oggi meno importante che in passato dato il ruolo dominante assunto nella prenotazione di hotel online dai principali operatori nel settore delle agenzie di viaggio online, e in particolare da Booking.com, che offre oggi come abbiamo visto i migliori prezzi e condizioni per prenotare hotel.

Va anche considerato che nei risultati della ricerca tramite i motori di ricerca hotel sono inclusi solo le agenzie di viaggi online e gli hotel che pagano per essere pubblicizzati e pertanto essi non sono completi né imparziali. Inoltre i risultati sono generalmente presentati e ordinati in base a logiche pubblicitarie e non di effettiva maggiore convenienza dell’offerta.

I risultati della ricerca non sono nemmeno realmente comparabili in quanto le condizioni di prenotazione degli hotel mostrati non sono sempre le stesse (ad esempio alcune agenzie di viaggi online offrono la possibilità di cancellare gratuitamente la prenotazione e altre no) e anche le camere non sono sempre le stesse (ad esempio a volte sono presentati i prezzi delle camere a due letti insieme a quelli delle camere a tre letti).

Pertanto per questi motivi per poter ottenere risultati della ricerca più chiari e trasparenti a mio avviso oggi è preferibile effettuare direttamente una ricerca sui siti delle principali agenzie di viaggi online, ed in particolare su quello di Booking.com, piuttosto che utilizzare un motore di ricerca hotel.

Ciò premesso in questa sezione dell’articolo indicherò e analizzerò ad ogni modo quali sono ad oggi i principali motori di ricerca hotel.

Ecco la lista dei principali motori di ricerca hotel del 2021:

  • Trivago, il motore di ricerca hotel più conosciuto
  • TripAdvisor, recensioni e motore di ricerca hotel
  • Momondo, il motore di ricerca viaggi del Gruppo Booking
  • Hotelscombined, il motore di ricerca hotel australiano
  • Kayak, motore di ricerca voli e ora anche hotel
  • Skyscanner, motore di ricerca voli e viaggi del Gruppo Trip.com
  • Google Hotel Search, il motore di ricerca hotel di Google

Trivago, il motore di ricerca hotel più conosciuto

Trivago è il motore di ricerca hotel più conosciuto. Fondato in Germania nel 2004, Trivago ha vissuto una rapida crescita affermandosi nel giro di pochi anni nei principali mercati europei e negli USA. Nel 2012 esso è stato acquistato dal Gruppo Expedia.

Come gli altri motori di ricerca hotel, Trivago è in realtà una piattaforma pubblicitaria basata sul modello di business del cost per click. I clienti di Trivago sono le agenzie di viaggi online e le compagnie alberghiere: ogni volta che un visitatore clicca su un risultato di ricerca e viene diretto sul sito dell’agenzia di viaggio online o dell’hotel l’azienda paga un corrispettivo a Trivago. I visitatori potranno poi eventualmente effettuare la prenotazione dell’hotel sul sito cui sono stati diretti.

In particolare i clienti di Trivago sono le principali agenzie di viaggi online quali Booking.com, Hotels.com, Expedia e Trip.com, alcune agenzie di viaggi online meno importanti, quali ad esempio lol.travel e Zenhotels, alcune compagnie alberghiere e alcuni hotel indipendenti. I risultati della ricerca sono determinati sostanzialmente da logiche pubblicitarie. Inoltre i risultati non sono molto chiari e trasparenti in termini di condizioni della prenotazione e tipo di camera.

TripAdvisor, recensioni e motore di ricerca hotel

TripAdvisor è il principale sito mondiale di recensioni per viaggiatori, e fornisce recensioni su centinaia di migliaia di hotel e ristoranti in tutto il mondo.

TripAdvisor ha subito un’evoluzione nel tempo al fine di massimizzare le proprie entrate pubblicitarie e, in particolare nel settore degli hotel, esso è diventato un meta motore di ricerca hotel, ossia un sito che aggrega le offerte delle agenzie di viaggi (e a volte anche delle strutture alberghiere) che pagano per essere pubblicizzate. Il viaggiatore dovrà poi analizzare le offerte proposte per verificare quale sia la più conveniente. Il prezzo mostrato non è infatti l’unico elemento da considerare ma vanno valutate anche le condizioni della prenotazione, il tipo di camera a cui il prezzo si riferisce e gli eventuali costi nascosti.

Come menzionato in precedenza non credo molto nell’utilità dei meta motori di ricerca hotel oggi, TripAdvisor tuttavia rimane il sito che possiede il maggior numero di recensioni di hotel. Le sue recensioni vanno però valutate con maggiore circospezione rispetto a quelle che è possibile trovare sui siti di agenzie di viaggi online quali Booking.com, Expedia Hotels.com in quanto chiunque può lasciarle e non solo chi ha soggiornato nella struttura, come avviene invece nel caso delle agenzie di viaggi online, ed è pertanto possibile che qualche recensione sia falsa.

Momondo, motore di ricerca viaggi del Gruppo Booking

Momondo è un motore di ricerca viaggi danese che è stato acquistato nel 2017 dal Gruppo Booking Holdings.

Esso permette la ricerca non solo di hotel ma anche di voli, auto a noleggio e pacchetti vacanze. Per quanto riguarda i risultati di ricerca relativi agli hotel essi privilegiano le aziende del Gruppo Booking Holdings, Booking.com e Agoda, e eDreams, un’agenzia di viaggi online spagnola che si avvale di Booking.com per la prenotazione degli hotel. Tuttavia anche i principali siti del Gruppo Expedia, Hotels.com ed Expedia sono quasi sempre presenti nei risultati. Sono inoltre presentate con una certa rilevanza anche le offerte dirette degli hotel tramite i loro siti.

Hotelscombined, il motore di ricerca hotel australiano

Hotelscombined è un motore di ricerca hotel australiano e dal 2018 fa anch’esso parte del Gruppo Booking Holdings. Nato come motore di ricerca esclusivamente dedicato agli hotel negli ultimi anni esso permette anche di cercare e comparare le offerte di voli e noleggio auto.

I risultati di ricerca relativi agli hotel comprendono anche nel suo caso le agenzie di viaggi online, sia le principali che alcuni operatori minori, e le compagnie alberghiere. I risultati sono presentati e ordinati sulla base di logiche pubblicitarie.

Kayak, motore di ricerca voli e ora anche hotel

Kayak è il principale motore di ricerca viaggi del Gruppo Booking Holdings. Esso è nato nel 2004 come motore di ricerca voli diventando in breve tempo il principale operatore mondiale in questo settore. Nel 2012 esso è stato acquistato dal Gruppo Booking Holdings che ha introdotto sul sito la ricerca di hotel, noleggio auto e altri servizi di viaggio. I risultati della ricerca hotel sono in realtà molto simili a quelli offerti da Momondo e, come questo altro motore di ricerca appartenente allo stesso gruppo, anche Kayak privilegia le offerte dei siti del Gruppo Booking Holdings nei suoi risultati.

Skyscanner, motore di ricerca voli e viaggi del Gruppo Trip.com

Skyscanner, come Kayak, è nato come motore di ricerca voli per poi ampliare la gamma di servizi di viaggio offerti in seguito all’acquisizione da parte di un grande gruppo del settore dei viaggi. Questa azienda scozzese, infatti, che è riuscita ad affermarsi come il più popolare motore di ricerca voli in Europa, è stata acquistata nel 2016 dal colosso dei viaggi cinesi Trip.com (all’epoca denominato Ctrip) come primo passo della sua espansione globale.

In seguito a questa acquisizione Skyscanner è diventato anche un motore di ricerca hotel e auto a noleggio. Per quanto riguarda la ricerca degli hotel, Skyscanner presenta nei risultati della ricerca le offerte delle aziende sue clienti che sono in questo settore soprattutto il Gruppo Booking.com, il Gruppo Expedia, le catene alberghiere Hyatt e Intercontinental e, ovviamente, lo stesso Gruppo Trip.com le cui offerte sono quelle mostrate con particolare evidenza.

Google Hotel Search, il motore di ricerca hotel di Google

Al fine di incrementare le proprie entrate pubblicitarie nel settore dei viaggi, Google ha creato anch’esso un motore di ricerca hotel.

Esso, generalmente noto come Google Hotel Search, si comporta in modo simile agli altri motori di ricerca hotel quali Trivago, Hotelscombined o Momondo, mostrando le offerte delle agenzie di viaggi online che pagano per essere inserite nei risultati e ordinandole in base a logiche pubblicitarie e di massimizzazione dei ricavi. Pertanto, nonostante il sito sia ovviamente molto ben costruito, esso non offre reale valore ai viaggiatori che devono poi analizzare prezzi e condizioni delle offerte proposte.


Prenotazione hotel: come risparmiare

Uno dei principali vantaggi dell’avvento delle prenotazioni di hotel online è la possibilità di trovare più facilmente nella propria destinazione i prezzi più competitivi e le strutture che offrono il miglior rapporto qualità prezzo.

Infatti la grande mole di informazioni oggi disponibile sui migliori siti per prenotare hotel relativamente alle strutture alberghiere e agli altri alloggi turistici di tutto il mondo crea una situazione di grande trasparenza relativamente a prezzi e servizi offerti dalle diverse strutture che attribuisce maggior potere al cliente finale.

Pertanto il modo migliore per assicurarsi oggi i prezzi più competitivi e allo stesso tempo un buon livello di servizio in strutture valide e ben dislocate è quello di effettuare un lavoro di ricerca, analisi e comparazione online delle strutture, effettuandolo per ottenere i risultati più validi e trasparenti sui siti delle agenzie di viaggi online e non su quelli dei motori di ricerca hotel, i cui risultati sono influenzati da logiche pubblicitarie. Comparando ad esempio il punteggio di valutazione di una struttura lasciato dagli ospiti passati con il prezzo della stessa e visualizzando sulla mappa della città la posizione della struttura è possibile farsi una buona idea su quali siano gli hotel più interessanti di una determinata destinazione relativamente alle proprie esigenze. A questo punto leggendo un certo numero di recensioni sugli hotel giudicati più interessanti è possibile chiarirsi ulteriormente le idee prima di procedere alla prenotazione dell’albergo.

Come precedentemente menzionato, Booking.com è il sito che permette di effettuare nel modo più efficace la ricerca dell’hotel che offra il miglior rapporto qualità prezzo grazie alla sua piattaforma innovativa e funzionale e alle numerosissime recensioni di ospiti passati, offrendo allo stesso tempo i prezzi e le condizioni migliori grazie al forte potere contrattuale nei confronti degli hotel derivante dall’essere il leader di mercato.

Un secondo accorgimento per risparmiare ottenendo un buon livello di servizio è quello di effettuare la prenotazione dell’hotel con il maggior anticipo possibile. Infatti gli hotel migliori e più competitivi in termini di prezzo sono quelli le cui camere saranno prenotate e si esauriranno per prime. Oggi poi esistono siti di prenotazione alberghiera, quali Booking.com, Hotels.com e gli altri che ho menzionato in precedenza, che utilizzano nel loro modo di operare il cosiddetto “agency model”. In base a questo modello di business è possibile effettuare la prenotazione di una buona parte degli hotel disponibili sul sito senza effettuare il pagamento ma lasciando il proprio numero di carta di credito solo come garanzia, avendo la possibilità di effettuare la cancellazione della prenotazione fino a pochi giorni prima dell’inizio del soggiorno senza alcuna penalità. Effettuare la prenotazione alberghiera con largo anticipo potendo scegliere fra le strutture migliori e godere delle tariffe più competitive diventa pertanto un’ottima strategia se a questo si aggiunge la possibilità di cancellare la prenotazione gratuitamente in caso di cambi di programma o imprevisti.


Siti hotel: cosa sapere

Migliori siti per prenotare hotel: quali vantaggi offrono?

siti hotel

Prima dell’avvento di internet la prenotazione dell’hotel avveniva in genere o in agenzia di viaggi, affidandosi ai consigli dell’agente, oppure al telefono chiamando direttamente l’hotel, sulla base di informazioni reperite su libri e cataloghi o ricevute da amici. In alcuni casi poi non si prenotava e si cercava un hotel una volta giunti a destinazione verificando direttamente disponibilità e prezzi alla reception degli hotel.

Con l’avvento di internet tutto è cambiato. Oggi i migliori siti per prenotare hotel offrono dettagliate informazioni sulla maggior parte degli hotel presenti in tutte le località del mondo. Oltre a descrizioni e foto delle strutture sono disponibili anche numerosissime recensioni scritte da altri viaggiatori con commenti su strutture e servizi che non sono influenzati da finalità commerciali.

Inoltre su questi siti è possibile comparare i prezzi dei diversi hotel confrontandoli anche con giudizi e punteggi attribuiti dagli ospiti passati. Ciò rende molto più semplice valutare il rapporto qualità prezzo offerto dagli hotel presenti in una destinazione e trovare sulla base di queste informazioni l’hotel più adatto alle proprie esigenze in termini di servizi, struttura, prezzo, posizione, etc.

Prenotare hotel: le tipologie di siti

migliori siti per prenotare hotel oggi disponibili appartengono a diverse tipologie. In primo luogo esistono le agenzie di viaggi online, quali ad esempio Booking.com, Hotels.com, Expedia, Lastminute.com, Agoda e Trip.com, che sono degli intermediari attraverso cui è possibile prenotare l’hotel. Le più importanti agenzie di viaggi online, quali quelle menzionate sopra, posseggono inventari che comprendono milioni di hotel e altre tipologie di  alloggio turistico in tutto il mondo e permettono di effettuare la propria scelta grazie a mappe, accurate descrizioni delle strutture e numerosissime recensioni lasciate dagli ospiti passati. Come ho spiegato nelle sezioni precedenti di questo articolo, le agenzie di viaggi online sono a mio avviso i migliori siti per prenotare hotel oggi, e fra queste Booking.com è, a mio avviso, quella che offre prezzi, condizioni e servizio migliori.

Vi sono poi i cosiddetti meta motori di ricerca hotel, quali ad esempio Trivago, HotelsCombined e Momondo, che sono operatori che effettuano una comparazione fra i prezzi offerti per lo stesso hotel dalle principali agenzie di viaggi online, e a volte anche dal sito dell’hotel. Va detto però che a causa delle logiche pubblicitarie e commerciali che regolano il funzionamento dei motori di ricerca hotel, i risultati offerti non sono sempre imparziali e attendibili. Inoltre a causa del fenomeno di consolidamento in questo settore che ha visto alcuni operatori, e in particolare Booking.com e il Gruppo Expedia, assumere una posizione dominante e offrire prezzi e condizioni particolarmente competitivi, la funzione dei meta motori di ricerca ha assunto negli ultimi anni minore importanza per coloro che intendono prenotare un hotel.

Importanti attori in questo settore sono anche TripAdvisor e Google. TripAdvisor è il principale sito mondiale di recensioni alberghiere, che fornisce recensioni su centinaia di migliaia di hotel in tutto il mondo, e che da alcuni anni è anche un meta motore di ricerca hotel. Google sta acquisendo un ruolo sempre più importante anche nel settore della prenotazione di alberghi operando sostanzialmente come un meta motore di ricerca tramite la piattaforma Google Hotel Search.

Infine è possibile prenotare l’hotel anche direttamente sul suo sito. Questa opzione non è però oggi la più conveniente per i motivi che spiegherò nella sezione successiva.

Migliori siti per prenotare hotel: agenzie di viaggi online o portali degli alberghi?

Molti viaggiatori si chiedono quali sono oggi i migliori siti per prenotare hotel: le agenzie di viaggi online o i siti degli stessi hotel?

Tutto sommato, a mio avviso, la prenotazione tramite agenzia di viaggi online presenta oggi diversi vantaggi rispetto a quella effettuata sul sito dell’hotel. In primo luogo essa dà diritto all’assistenza clienti dell’agenzia di viaggi online (in aggiunta a quella dell’hotel). Questa può essere molto utile in caso di problemi con la struttura alberghiera in quanto le agenzie di viaggi online tendono ad essere dalla parte dei loro clienti (che sono i viaggiatori) e a far pesare il loro forte potere contrattuale nei confronti degli hotel al fine di avere clienti soddisfatti. Ad esempio durante la crisi dovuta alla pandemia di Covid 19 agenzie di viaggi online quali Booking.com hanno effettuato il rimborso delle prenotazioni effettuate tramite i loro siti, mentre gli hotel hanno in genere emesso un voucher per compensare le prenotazioni cancellate a causa della pandemia effettuate direttamente sui loro siti.

Inoltre prenotare l’hotel tramite agenzie di viaggi online offre spesso condizioni più flessibili, ad esempio relativamente alla cancellazione della prenotazione, di quelle previste dalla prenotazione diretta con gli hotel. Le condizioni della prenotazione con le agenzie di viaggi online sono anche di solito più chiare a trasparenti di quelle dirette con gli hotel in quanto questi operatori posseggono una più avanzata cultura di assistenza e soddisfazione del cliente.

Infine per quanto riguarda i prezzi, le più importanti agenzie di viaggi online, e in particolare la più grande fra di esse, Booking.com, riescono ad ottenere grazie al loro forte potere contrattuale prezzi e condizioni molto competitivi e riescono ad offrire promozioni particolarmente convenienti.

mm

Angelo Rossini

Angelo Rossini ha creato il sito Viaggi Online dopo aver lavorato per 15 anni per Euromonitor International, una delle aziende leader mondiali nel settore dell’analisi di mercato, in qualità di Analista Viaggi Online. Angelo possiede inoltre la qualifica professionale di direttore tecnico di agenzia di viaggi.

Commenti a questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.