In questo articolo analizzerò le principali carte prepagate oggi disponibili in Italia al fine di identificare qual è la migliore carta prepagata in base alle diverse esigenze.

Dopo aver letto questo articolo sarete in grado di effettuare una scelta informata relativamente alla migliore carta prepagata in base alle vostre esigenze in termini di costifunzionalità, limiti di utilizzo, vantaggi offerti, etc.

Indice dell’articolo

Lista delle migliori carte prepagate

Le altre principali carte prepagate

Domande frequenti sulle carte prepagate

Lista delle migliori carte prepagate

Comincerò con l’analizzare le migliori carte prepagate che è oggi possibile richiedere in Italia per poi indicare quale è la migliore carta prepagata in base alle diverse esigenze.

Lista delle migliori carte prepagate:

In questo articolo ho inserito link solo alle migliori carte prepagate (Mediolanum Prepaid CardHype e Tinaba per i privati e Soldo per le aziende), che consiglio  per i motivi che spiegherò in seguito.

Nel mio confronto delle carte prepagate ho inserito anche alcune carte di debito (carte collegate a un conto corrente spesso gratuito e che offre utili funzionalità) e carte conto (carte prepagate con IBAN che permettono di effettuare e ricevere bonifici) in quanto queste posseggono tutte le caratteristiche e i vantaggi offerti dalle carte prepagate più altri vantaggi e funzionalità e sono pertanto in molti casi la scelta migliore ai prezzi più bassi per fornire i servizi di pagamento, di prelievo ed eventualmente gli altri servizi finanziari di cui si ha bisogno.

Clicca qui per visualizzare direttamente qual è la migliore carta prepagata per i privati.

Clicca qui per visualizzare direttamente qual è la migliore carta prepagata senza conto corrente.

Clicca qui per visualizzare direttamente qual è la migliore carta prepagata per le aziende.

migliore carta prepagata

Ecco la lista delle migliori carte prepagate del 2022:

Mediolanum Card, migliore carta prepagata

A mio avviso oggi in Italia la migliore carta prepagata disponibile è la Mediolanum Prepaid Card per i motivi che spiegherò in questa sezione del mio articolo. Per richiedere una carta prepagata Mediolanum Prepaid Card è necessario aprire (online in pochi minuti) un conto corrente SelfyConto di Banca Mediolanum.

Mediolanum Prepaid Card è totalmente gratuita e prevede solo una quota di spedizione di 10 euro. Essa appartiene al circuito MasterCard e garantisce pertanto una vastissima accettazione presso i negozi (fisici e online) e gli sportelli ATM di tutto il mondo.

Oltre al non prevedere un canone annuo l’altro grande vantaggio di questa carta prepagata è rappresentato dalle sue moltissime funzionalità e dai servizi di cui è possibile usufruire gratuitamente.

Dopo aver aperto il conto corrente SelfyConto di Banca Mediolanum infatti non solo sarà possibile richiedere la carta prepagata Mediolanum Prepaid Card ma insieme a questa si riceverà automaticamente al proprio indirizzo anche la carta di debito Mediolanum Card, anch’essa gratuita. Si potrà così disporre di due carte di pagamento gratuite, ognuna delle quali con un limite di utilizzo di 3.000 euro mensili e che congiuntamente permettono di effettuare gratuitamente pagamenti (presso negozi e online) e prelievi da sportello ATM in tutta la zona euro, mentre per le operazioni fuori zona euro sarà applicato un tasso di cambio.

La Mediolanum Prepaid Card è una carta prepagata con IBAN che permette di effettuare prelievi e pagamenti in tutto il mondo a condizioni competitive (con un limite di utilizzo di 3.000 euro mensili) ed è dotata di avanzate funzionalità tecnologiche e di sicurezza quali ad esempio i pagamenti contactless, gli Alert SMS e il MasterCard SecureCode. Essa è inoltre personalizzabile con foto e colore preferito.

La Mediolanum Card è una carta di debito internazionale che appartiene ai circuiti Maestro, Cirrus e Bancomat, anch’essa ha un limite di utilizzo di 3.000 euro mensili (che si va ad aggiungere alla disponibilità mensile di 3.000 euro della Mediolanum Prepaid Card). Principale punto di forza di questa carta è quello di permettere prelievi gratuiti illimitati da sportello ATM presso qualsiasi banca in Italia e in tutta la zona euro.

Inoltre dopo aver aperto un conto corrente SelfyConto di Banca Mediolanum sarà possibile, per chi lo desideri, richiedere anche una carta di credito Mediolanum Credit Card, scegliendo fra i circuiti Visa e MasterCard, ad un costo di soli 12 euro annui.

Il conto corrente SelfyConto di Banca Mediolanum è gratuito per il primo anno e ha un costo competitivo di 45 euro annui per gli anni successivi. Esso è invece sempre gratuito per chi ha meno di 30 anni. Questo conto corrente offre la possibilità di effettuare gratuitamente o a prezzi molto contenuti tutte le operazioni bancarie. Ad esempio i bonifici in entrata e in uscita sono sempre gratuiti in area euro e il pagamento di F24 e bollettini è possible online anche semplicemente con una fotografia. SelfyConto è inoltre anche un’ottima piattaforma per effettuare investimenti.

I titolari di SelfyConto hanno a dispozione oltre a sito e app della banca, un ampio network di consulenti e 15.000 sportelli bancari fisici in tutta Italia. Per i clienti di Banca Mediolanum è infatti possibile utilizzare tutte le filiali del Gruppo Intesa SanPaolo e di Poste Italiane (con cui Banca Mediolanum è convenzionata) per effettuare qualsiasi operazione bancaria essi preferiscano effettuare allo sportello, ad esempio per la ricarica della carta prepagata o il versamento di contanti o assegni sul proprio conto.

E’ possibile aprire un conto SelfyConto di Banca Mediolanum online in pochi minuti. Al momento dell’apertura del conto corrente sarà solo necessario avere a portata di mano un documento di identità e il proprio codice fiscale.


Hype, migliore carta prepagata senza conto corrente

Hype nella sua versione base è una carta prepagata senza conto corrente emessa da Banca Sella, una delle banche italiane più all’avanguardia in termini di innovazione tecnologica. La carta prepagata Hype appartiene al circuito MasterCard ed è dotata anche nella sua versione base di codice IBAN che permette di efetuare e ricevere bonifici gratuitamente. Anche Hype è a mio avviso fra le migliori carte prepagate disponibili in Italia.

La carta Hype è offerta in tre versioni: Hype, Hype Next e Hype Premium.

Hype nella sua versione base è totalmente gratuita e ha un limite annuo di ricarica di 15.000 euro. I prelievi e i pagamenti in zona euro sono gratuiti fino a 250 euro al mese e hanno successivamente un costo di 2 euro a prelievo, su quelli fuori zona euro è invece applicata una commissione del 3%. Hype versione base permette di effettuare pagamenti fino a 4.990 euro per operazione e prelievi per un massimo di 500 euro giornalieri e 1.000 euro mensili. Hype versione base può essere richiesta anche dai minorenni, dai 12 anni in su, ma in questo caso ha maggiori limiti di utilizzo.

Hype Next, la prima delle versioni premium di Hype, invece non ha limiti di ricarica ma richiede il pagamento di un canone di 2,9 euro mensili. Essa ha come limite per i pagamenti solo il saldo della carta mentre nel suo caso è possibile prelevare da sportelli ATM un massimo di 2.500 euro mensili. Hype Next offre inoltre numerosi vantaggi fra cui le funzionalità di un vero conto corrente bancario, un’assicurazione sugli acquisti online e sui prelievi da ATM, ricarica gratuita del conto Hype tramite altra carta e commissione di cambio ridotta all’1,5% per operazioni in valute diverse dall’euro.

Hype Premium prevede invece un canone mensile di 9,9 euro offrendo tuttavia ulteriori vantaggi rispetto a Hype Next quali un’assicurazione viaggio inclusa, commissione di cambio azzerata per prelievi e acquisti in valuta diversa dall’euro, zero commissioni sul pagamento di bollette e bollettini, assicurazione sugli acquisti effettuati in negozio, accesso a 1.100 lounge aeroportuali, assistenza WhatsApp 7 giorni su 7 e carta World Elite Mastercard. Hype Premium è definita da Banca Sella il “conto perfetto” in quanto offre effettivamente molti vantaggi rispetto ai conti correnti tradizionali.

Anche le carte Hype offrono molte funzionalità innovative. In particolare è possibile effettuare gratuitamente trasferimenti di denaro P2P ad altri possessori di carte Hype, pagare con la carta in modalità contactless e con lo smartphone tramite Apple Pay o Google Pay, ricevere bonifici tramite codice IBAN, mettere in pausa la carta da app, ricevere notifiche push per ogni transazione, acquistare e vendere Bitcoin (opzione quest’ultima molto rara per carte prepagate e conti correnti). Hype permette inoltre di effettuare bonifici verso i Paesi della zona euro gratuitamente. Non è invece possibile effettuare bonifici verso Paesi che non fanno parte della zona euro.

E’ possibile fare richiesta di una carta Hype online in cinque minuti tramite smartphone o computer. Oltre a inserire i propri dati sarà necessario inviare solo un selfie e una foto del proprio documento di identità. In caso di richiesta della carta da parte di un minorenne (possibile solo per Hype versione base) sarà necessario anche il consenso di uno dei genitori o del tutore legale.

E’ possibile ricaricare Hype gratuitamente tramite bonifico, trasferimento di denaro P2P e sportelli bancomat del circuito QuiMultiBanca. E’ inoltre possibile ricaricare la carta a pagamento presso gli esercizi commerciali convenzionati. La ricarica tramite altra carta di pagamento ha un costo di 0,90 euro nel caso di Hype versione base mentre è gratuita per le carte Next e Premium.

Grazie a prelievi, ricariche e pagamenti gratuiti Hype è fra le migliori carte prepagate disponibili in Italia sia nella versione base gratuita che in quelle premium che hanno un costo ma offrono numerosi interessanti vantaggi.

E’ possibile ottenere un bonus al momento della richiesta di una carta prepagata Hype NextHype Premium utilizzando uno dei seguenti codici sconto:

Hype Next: 20 euro di bonus alla prima ricarica inserendo il codice Super

Hype Premium: 25 euro di bonus alla prima ricarica inserendo il codice Super

Tinaba, migliore carta prepagata social

Tinaba è la carta prepagata collegata al conto corrente digitale di Banca Profilo, banca italiana specializzata nella gestione patrimoniale. Anche Tinaba è una carta di pagamento valida e con molti vantaggi ed è a mio avviso la migliore carta prepagata con funzioni social.

La registrazione a Tinaba è totalmente gratuita e non sono previsti canone mensile, imposta di bollo o costi di apertura. E’ possibile effettuare trasferimenti istantanei e bonifici gratuiti e tutte le altre operazioni bancarie gratuitamente o a costi competitivi.

Tratto distintivo di Tinaba è la sua natura social. E’ infatti possibile creare gruppi di amici che hanno Tinaba per condividere le spese oppure ricevere e inviare denaro gratuitamente e in tempo reale. E’ inoltre possibile organizzare raccolte fondi per scopi benefici fra i propri contatti Tinaba. Per questi motivi ho definito Tinaba la migliore carta prepagata social.

Tinaba è molto avanzata tecnologicamente essendo ispirata ad una concezione di banca moderna, digitale e mobile. Tutti i movimenti e tutte le funzionalità sono utilizzabili da app, la mission di Tinaba è infatti quella di rendere la gestione delle proprie finanze semplice grazie alla tecnologia.

I titolari di un conto Tinaba ricevono direttamente a casa la carta prepagata MasterCard Tinaba anch’essa gratuita. La carta prepagata può essere ricaricata in modo istantaneo senza alcuna commissione con un limite di 12.500 euro. E’ possibile ricaricare la carta un numero illimitato di volte e non esiste un limite nemmeno all’importo massimo annuale che è possibile ricaricare. La carta prepagata associata al conto non prevede alcun canone e consente di effettuare 24 prelievi annui gratuiti da ATM in Italia e area euro mentre i successivi prelievi in area euro hanno un costo di 2 euro a prelievo. I prelievi da ATM fuori area euro hanno invece un costo di 4 euro a prelievo. E’ possibile utilizzare la carta prepagata Tinaba per effettuare pagamenti direttamente dal proprio smartphone attraverso tutti i principali servizi di mobile payment: Google Pay, Apple Pay, Samsung Pay, Garmin Pay, FitBit Pay e Swatch Pay. Inoltre, la sicurezza degli acquisti online è garantita dalla funzionalità 3D Secure e dalle notifiche per le spese effettuate tramite carta che è possibile attivare tramite l’app. In caso di smarrimento della carta è possibile bloccarla chiamando un numero verde. Grazie a queste caratteristiche Tinaba è a mio avviso senza dubbio una delle migliori carte prepagate disponibili in Italia.

Essendo Tinaba partner di Banca Profilo, un istituto finanziario specializzato nella gestione patrimoniale, essa è anche un’ottima piattaforma per effettuare i propri investimenti finanziari con il servizio di RoboAdvisor a costi bassi e senza vincoli. Il Roboadvisor consente pertanto anche ai piccoli risparmiatori (con un investimento minimo di 2.000 euro) di beneficiare della competenza di Banca Profilo (che gestisce gli investimenti di grandi investitori privati, aziendali e istituzionali).

E’ possibile aprire un conto corrente Tinaba in pochi minuti da sito o direttamente da App. A tal fine sono necessari un documento di identità e il codice fiscale. Pochi giorni dopo l’apertura si riceverà la carta prepagata inclusa con il conto senza l’addebito di alcun costo di spedizione. Inoltre è attualmente attiva una promozione che dà diritto al 10% di cashback (fino a un massimo di 20 EUR riaccreditati sul conto Tinaba) su tutti i pagamenti effettuati tramite la carta.


Soldo, migliore carta prepagata aziendale

Soldo è una carta prepagata con IBAN che si rivolge non ai privati ma alle aziende che possono assegnare carte MasterCard ai propri dipendenti, impostare per ognuno di essi limiti di spesa e controllare i movimenti delle loro carte.

Le carte Soldo sono le più diffuse in Europa per la gestione delle spese aziendali e anche in Italia esse sono state scelte da molte delle principali imprese.

Soldo è oggi a mio avviso la migliore carta prepagata aziendale. Oltre all’efficienza del suo sistema di gestione dei pagamenti, punto di forza di Soldo sono i suoi costi competitivi. Esistono tre versioni di Soldo: Start, Pro e Premium. La versione Start non prevede un canone ma ha funzionalità più limitate. Invece le versioni Pro e Premium comportano un canone mensile di 6 e 9 euro per carte rispettivamente a fronte di numerose funzioni avanzate di gestione delle carte. Le versioni Pro e Premium prevedono inoltre un minimo di carte prepagate da richiedere di 5 e 10 carte rispettivamente.

E’ anche disponibile la carta carburante Soldo Drive dedicata alla gestione delle spese di carburante per i dipendenti che hanno un’auto aziendale.

Soldo migliore carta prepagata aziendale

Postepay Evolution, carta prepagata

Postepay Evolution è la carta prepagata con IBAN emessa da Poste Italiane. Essa fa parte del circuito MasterCard e, a differenza di Postepay Standard, permette di emettere e ricevere bonifici.

Postepay Evolution non è fra le carte prepagate con IBAN che consiglio a causa dei suoi costi piuttosto elevati. Infatti anche se canone annuo e quota di emissione sono contenuti, 12 euro e 5 euro rispettivamente, la carta applica commissioni su prelievi, ricariche e bonifici che rendono il suo utilizzo alquanto costoso. Si tratta per il resto di una carta prepagata dotata di numerose funzionalità e di ampi limiti di prelievo e ricarica.

Lottomaticard Plus, carta prepagata

Lottomaticard Plus è una carta prepagata con IBAN emessa da Lottomatica, società leader in Italia nel settore delle lotterie e delle scommesse. Essa fa parte del circuito MasterCard.

Lottomaticard Plus richiede una quota di rilascio di 9,9 euro e applica un costo di un euro mensile per il mancato utilizzo della carta. Sia i prelievi che le ricariche della carta sono alquanto costosi. E’ possibile emettere e ricevere bonifici, anch’essi a pagamento, ma solo verso e da conti correnti italiani.

YAP, carta prepagata

YAP è una carta prepagata con IBAN emessa da Nexi (ex CartaSi), società specializzata nell’emissione di carte di pagamento Visa e MasterCard. YAP fa parte del circuito MasterCard.

Nonostante sia dotata di codice IBAN, YAP permette solo di ricevere bonifici ma non di emetterli. Questa carta prepagata prevede una quota di emissione di 9,95 euro. Essa offre opzioni di ricarica gratuita, tuttavia i prelievi sono sempre a pagamento e limiti di utilizzo e funzionalità sono inferiori rispetto ad altre carte prepagate quali in particolare Mediolanum CardHype e Tinaba.

ViaBuy, carta prepagata

ViaBuy è una carta prepagata con IBAN emessa da una società finanziaria britannica e appartenente al circuito MasterCard.

ViaBuy è una delle carte prepagate più costose. Essa infatti richiede una quota di emissione di 69,9 euro, un canone annuo di 19,9 euro e una commissione di 5 euro per prelievi effettuati in zona euro. Tutte le operazioni in altra valuta comportano una commissione del 2,75% e inoltre una quota mensile di 9,95 euro è applicata se la carta non è utilizzata per 12 mesi.

Revolut, carta di debito

Revolut è una carta di debito internazionale MasterCard collegata ad un conto corrente britannico. Essa offre però le stesse funzionalità di una carta prepagata.

Revolut è offerta in tre versioni: Standard, Premium e Metal. Revolut Standard prevede un solo costo fisso: una quota di emissione di 4,99 sterline. Tuttavia essa applica costi molto alti per i prelievi. Infatti una volta superate le 200 sterline mensili è applicata una commissione del 2% su tutti i prelievi, inclusi quelli effettuati in Italia.

Revolut Premium e Metal prevedono un canone, di 7,99 e 13,99 euro mensili rispettivamente a cui fanno fronte un pacchetto di benefit e coperture assicurative. Anche nel loro caso è applicata la commissione del 2% sui prelievi anche se le soglie di applicazione della commissione sono più alte, 400 e 600 sterline rispettivamente.

Monese, carta di debito

Monese è una carta di debito internazionale MasterCard collegata a un conto corrente britannico, che offre però tutte le funzioni di una carta prepagata con IBAN.

Esistono tre versioni di questa carta: Simple, Classic e Premium. La versione Simple è gratuita ma prevede una commissione del 2% sui prelievi, anche in euro, oltre una soglia di 200 euro mensili. Le versioni Classic e Premium hanno invece un canone rispettivamente di 5,95 e 14,95 euro al mese e offrono una serie di benefit. Le carte Monese sono dotate di interessanti funzionalità ma non sono competitive in termini di costi.

Le altre principali carte prepagate

In seguito alla crescente popolarità delle carte prepagate anche le principali banche italiane hanno iniziato ad emetterne. Le carte prepagate emesse da queste banche non sono fra le migliori carte prepagate disponibili in Italia in quanto esse comportano generalmente costi superiori e offrono condizioni meno vantaggiose rispetto alle carte che ho consigliato nella prima parte di questo articolo. Tuttavia in questa sezione dell’articolo ho descritto le principali caratteristiche delle migliori carte prepagate emesse dalle banche tradizionali al fine di offrire una panoramica più completa dei prodotti disponibili in questo settore in Italia.

Genius Card Unicredit

Genius Card è una carta prepagata MasterCard emessa dalla banca italiana Unicredit. Essa permette di prelevare denaro ed effettuare pagamenti, anche online, in Italia e all’estero. Grazie alla funzione Banca Multicanale è inoltre possibile eseguire tramite la carta le principali operazioni bancarie quali effettuare e ricevere bonifici, ricaricare il cellulare e domiciliare le utenze. Genius Card ha un plafond di 50.000 euro e un limite di prelievo giornaliero di 750 euro.

Questa carta prepagata ha un costo di emissione di 5 euro e un canone mensile di 2 euro, che è però azzerato per chi ha meno di 30 anni. I prelievi sono gratuiti presso gli sportelli ATM Unicredit e hanno un costo di 2 euro presso quelli degli altri istituti bancari. I prelievi di contante all’estero hanno un costo di 2 euro in zona euro e di 5 euro più l’1,75% dell’importo prelevato fuori zona euro. Esistono varie opzioni per effettuare la ricarica della carta, tutte a pagamento. In particolare la ricarica in filiale ha un costo di 3 euro mentre quella tramite sportello ATM di Unicredit costa 1 euro. La carta permette anche i pagamenti contactless e quelli tramite Apple Pay e Google Pay.

Genius Card è la migliore carta prepagata emessa da Unicredit ed è una carta valida e funzionale. Tuttavia la mia preferenza va a Mediolanum CardHype e Tinaba grazie ai loro canoni gratuiti e costi di utilizzo più contenuti.

Superflash Intesa San Paolo

Carta Superflash è una carta prepagata MasterCard emessa da Intesa San Paolo, la principale banca italiana. Essa può essere ricaricata fino a 10.000 euro e permette prelievi giornalieri fino a 500 euro da sportello ATM e pagamenti fino all’importo caricato sulla carta. E’ possibile inoltre eseguire tramite questa carta prepagata numerose operazioni bancarie quali bonifici, domiciliazione delle utenze, ricarica del cellulare e accredito dello stipendio. I pagamenti contactless sono abilitati come pure quelli tramite Apple Pay e Google Pay.

Carta Superflash richiede il pagamento di un canone annuo di 26,9 euro. Il prelievo di contanti è gratuito dagli sportelli ATM del Gruppo Intesa San Paolo, essi hanno invece un costo di 2 euro dagli sportelli ATM di altre banche italiane e della zona euro. I prelievi fuori zona euro hanno invece un costo di 5 euro più l’1% dell’importo prelevato più una commissione di cambio valuta. Le ricariche hanno il costo di 1 euro sia in filiale che presso gli sportelli ATM del Gruppo Intesa San Paolo.

Carta Superflash è una carta prepagata valida ma non è fra quelle che consiglio a causa dei suoi costi, sia di canone annuale che di utilizzo.

Db Simplia

Db Simplia è una carta prepagata Visa Electron emessa da Deutsche Bank in Italia. Essa permette pagamenti anche online e prelievi da sportello ATM e può essere ricaricata fino a un plafond massimo di 3.000 euro.

Questa carta prepagata prevede un canone annuo di 5 euro e può essere ricaricata dagli sportelli di Deutsche Bank e tramite bonifico ad un costo di 1 euro e presso le ricevitorie Sisal ad un costo di 3 euro. I prelievi da sportello ATM o in filiale hanno un costo di 1,80 euro. Ai prelievi fuori zona euro va applicata una commissione aggiuntiva pari all’1,75% dell’importo prelevato.

Db Simplia è una buona carta e prevede un canone annuo modesto, ma i costi per i prelievi anche in Italia sono a mio avviso eccessivi e per questo motivo non la consiglio.

Domande frequenti sulle carte prepagate

In questa sezione fornirò le mie risposte alle domande più frequenti sulle carte prepagate poste sul web. Le domande sono riportate in questa sezione con la stessa formulazione (a volte non proprio corretta) trovata sul web.

Quale carta prepagata è più conveniente?

Le carte prepagate più convenienti sono:

Carta Prepagata Costi
Mediolanum Prepaid Card Nessun canone. Pagamenti e prelievi gratuiti illimitati da ATM in tutta la zona euro grazie alla Mediolanum Card associata. Il conto corrente associato, SelfyConto di Banca Mediolanum, ha un canone di 45 euro annui dal secondo anno ed è gratuito per chi ha meno di 30 anni.
Hype (versione base) Nessun canone. Prelievi e pagamenti in zona euro gratuiti, commissione del 3% sulle transazione fuori zona euro.
Tinaba Nessun canone. 24 prelievi annui gratuiti da ATM in zona euro, commissione di 4 euro sui prelievi fuori zona euro.

Quanto costa una prepagata con IBAN?

Una carta prepagata con IBAN può essere gratuita e pertanto non applicare alcun canone. E’ questo il caso delle carte prepagate Mediolanum Prepaid CardHype (versione base) e Tinaba per i privati e della carta prepagata Soldo (versione base) per le aziende.

Quali sono le carte prepagate?

Le carte prepagate sono carte di pagamento che permettono di effettuare acquisti (in negozio o online) e prelievi di contante in modo simile alle migliori carte di credito. Il titolare della carta prepagata non riceve però un credito ma deve caricare preventivamente sulla carta il denaro che intende spendere o prelevare.

Dove si acquistano le carte prepagate?

Le carte prepagate si acquistano online, in banca, negli uffici postali o in tabaccheria. Le carte prepagate acquistate online offrono generalmente le condizioni migliori mentre quelle acquistate in banca, alle poste o in tabaccheria hanno di solito costi più elevati.

A cosa serve la carta prepagata?

Una carta prepagata serve ad effettuare acquisti (in negozio e su internet) e prelievi dagli sportelli ATM. Essa serve anche a limitare l’importo di denaro disponibile sulla propria carta a fini di sicurezza o se la carta è utilizzata da un minorenne.

Come si fa a fare una carta prepagata?

Per richiedere una carta prepagata è necessario avere con sé un documento di identità e il proprio codice fiscale. Alcune carte prepagate richiedono la maggiore età mentre altre sono rilasciate anche ai minorenni. Per richiedere una carta prepagata online è di solito richiesto un selfie.

Se hai trovato questo articolo interessante potresti voler leggere anche gli articoli che ho scritto sulle carte di credito gratuite e sulla migliore assicurazione viaggio.

mm

Angelo Rossini ha creato il sito Viaggi Online dopo aver lavorato per 15 anni per Euromonitor International, una delle aziende leader mondiali nel settore dell’analisi di mercato, in qualità di Analista Viaggi Online. Angelo possiede inoltre la qualifica professionale di direttore tecnico di agenzia di viaggi.

Commenti a questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.