In questo articolo indicherò qual è la migliore assicurazione viaggio Covid in base alle diverse esigenze e analizzerò le caratteristiche che un’assicurazione viaggio Covid valida deve possedere.

Indice dell’articolo

Le migliori assicurazioni viaggio Covid

La migliore assicurazione viaggio Covid

Assicurazione viaggio Covid: cosa sapere

Assicurazione viaggio Covid: i requisiti fondamentali

migliore assicurazione viaggio Covid

Le migliori assicurazioni viaggio Covid

migliori assicurazioni viaggio Covid

Lista delle migliori assicurazioni viaggio Covid:

Analizzerò in questo paragrafo quelle che sono oggi a mio avviso le migliori assicurazioni viaggio Covid che è possibile stipulare in Italia indicando per ognuna di esse le principali caratteristiche e le coperture offerte relativamente ai rischi derivanti dal Covid-19 (ma anche da altre malattie o infortuni). Consiglierò infine quella che è a mio avviso in questo momento la migliore assicurazione viaggio Covid che è possibile stipulare in Italia indicando i motivi della mia scelta.

In questo articolo ho inserito link solo alle assicurazioni viaggio Covid che considero le migliori per i motivi che spiegherò nel corso dell’articolo (Columbus Assicurazioni, Viaggi Sicuri, Axa Assistance, Coverwise, Frontier Assicurazioni) mentre non ho inserito link alle assicurazioni viaggio che a mio avviso non offrono un rapporto qualità prezzo competitivo.

Clicca qui per visualizzare direttamente quella che è, a mio avviso, la migliore assicurazione viaggio Covid.

Ecco la lista delle migliori assicurazioni viaggio Covid:

1. Columbus assicurazione viaggio Covid

Columbus Assicurazioni è la filiale italiana di Collinson Insurance Europe Limited uno dei principali operatori mondiali nel settore dell’assicurazione viaggio, che può vantare un vastissimo network mondiale di assistenza che si estende in 197 Paesi.

Fra i punti di forza dell’assicurazione viaggio Columbus Assicurazioni vi sono, oltre al vasto network globale di assistenza, i massimali illimitati previsti per tutte le polizze sanitarie viaggio e i prezzi estremamente competitivi che fanno della sua offerta a mio avviso la migliore disponibile in Italia in termini di rapporto qualità prezzo. Per questi motivi Columbus Assicurazioni è a mio avviso la migliore assicurazione viaggio Covid che è possibile acquistare in Italia.

La polizza assicurazione viaggio di Columbus Assicurazioni copre i rischi derivanti da Covid-19. In particolare essa offre:

  • la copertura delle spese mediche per curare il Covid-19 con massimale illimitato e pagamento diretto delle spese ospedaliere
  • l’assistenza medica 24 ore al giorno e 7 giorni la settimana in lingua italiana
  • il rimpatrio sanitario
  • l’indennizzo per annullamento del viaggio causa Covid
  • in caso di necessità di prolungamento del soggiorno all’estero in quanto positivi al Covid, una diaria di 75 euro al giorno per coprire le spese di pernottamento fino a un massimo di 10 giorni e un indennizzo per le spese di trasporto aggiuntive causate dalla modifica del biglietto di trasporto originario
  • nel caso in cui l’aver contratto il Covid comporti un ricovero ospedaliero superiore alle 24 ore, la polizza offre le stesse coperture per il prolungamento del soggiorno offerte all’assicurato ammalatosi di Covid anche ai suoi familiari, oppure a un compagno di viaggio, a condizione che siano anch’essi assicurati con Columbus Assicurazioni

In caso di emergenza medica legata al Covid-19, è necessario contattare la Centrale Operativa attiva 24 ore su 24. Gli operatori della centrale provvederanno ad organizzare tutto ciò che è necessario e a indicare l’ospedale più vicino in cui essere curato e, se necessario, ricoverato.

Come per tutte le assicurazioni viaggio anche nel caso di Columbus Assicurazioni le coperture Covid sono escluse per i Paesi sconsigliati dal Ministero degli Esteri italiano in quanto considerati pericolosi.

Oltre ai rischi derivanti da Covid-19 le polizze Columbus Assicurazioni coprono ovviamente le spese mediche per tutte le malattie e infortuni insorti durante il viaggio, sempre con massimale illimitato quando si viaggia all’estero, e offrono numerosi servizi aggiuntivi fra cui rientro sanitario, spese di ricerca e soccorso, invio di un medico all’estero se necessario, anticipo fondi, viaggio e alloggio di un familiare, etc.

Le polizze di assicurazione viaggio offerte da Columbus Assicurazioni sono tre: La polizza Assistenza, che comprende la copertura delle spese mediche (con pagamento diretto delle spese ospedaliere e chirurgiche) con massimale illimitato e l’assistenza medica 24 ore su 24, la polizza Assistenza Bagaglio (che aggiunge un indennizzo per la perdita del bagaglio) e la polizza Assistenza Bagaglio Cancellazione (che copre anche l’annullamento del viaggio per causa di forza maggiore, incluse quelle connesse al Covid). Inoltre la polizza Annuale Multiviaggio copre un numero di viaggi illimitato, ma di massimo 31 giorni per viaggio, effettuati nel corso di un anno.

2. Viaggi Sicuri assicurazione viaggio Covid

Viaggi Sicuri è un marchio dell’intermediario assicurativo Travelassist Srl, con sede a Rimini, e offre polizze assicurazione viaggio sottoscritte da ERGO Reiseversicherung AG, colosso tedesco nel settore delle assicurazioni viaggio. Le polizze sono offerte a prezzi molto competitivi, più bassi rispetto a quelle vendute direttamente da ERGO.

Anche l’assicurazione viaggio di Viaggi Sicuri copre i rischi connessi al Covid ed è senza dubbio una delle migliori assicurazioni viaggio Covid disponibili in Italia. In particolare queste coperture riguardano:

  • le spese mediche per le cure del Covid-19 con massimali di 1 milione di euro per la polizza Base, 5 milioni per la polizza Argento e 8 milioni per la Polizza Oro
  • l’assistenza medica 24 ore al giorno, 7 giorno la settimana in lingua italiana
  • rimpatrio sanitario
  • rimborso delle spese di viaggio in caso di annullamento del viaggio causa Covid, sottoscrivendo la polizza annullamento
  • in caso ci si ammali di Covid-19 all’estero è previsto un rimborso delle spese di soggiorno causate dal prolungamento del soggiorno con massimale illimitato
  • Spese di viaggio e soggiorno (queste ultime con un massimale di 1.000 euro) di un familiare o compagno di viaggio per riaccompagnare a casa la persona che si era ammalata di Covid

Viaggi Sicuri offre tre polizze viaggio (Base, Argento e Oro) con massimali e coperture crescenti e una polizza annuale multiviaggio. I viaggi singoli possono essere assicurati anche per lunghi periodi (fino a 365 giorni).

3. AXA Assistance assicurazione viaggio Covid

Axa Assistance è una delle principali compagnie mondiali nel settore dell’assicurazione viaggio ed offre un vasto network globale di assistenza e polizze che includono il pagamento diretto delle spese ospedaliere e chirurgiche oltre a coperture molto complete.

Le assicurazioni viaggio Axa Assistance coprono i rischi derivanti da Covid-19. Le coperture offerte sono:

  • spese mediche per curare il Covid-19 con massimali diversi in base alla polizza sottoscritta che vanno dai 100.000 euro della formula Protezione Base ai 3 milioni di euro della formula Schermo Totale.
  • l’assistenza medica 24 ore al giorno tutti i giorni della settimana fornita in lingua italiana
  • rimpatrio sanitario
  • l’indennizzo per annullamento del viaggio causa Covid sottoscrivendo l’apposita polizza
  • in caso di prolungamento del soggiorno all’estero causato dall’aver contratto il Covid è previsto un rimborso giornaliero delle spese di soggiorno, di importo variabile in base alla polizza sottoscritta, per un massimo di 5 giorni e delle spese aggiuntive necessarie per il viaggio di ritorno.
  • Se la diagnosi di ricovero è pari o superiore a 7 giorni gli stessi indennizzi sono previsti anche per i compagni di viaggio, se assicurati anch’essi con Axa Assistance

Come precendentemente menzionato, Axa Assistance offre tre polizze di assicurazione viaggio: schermo totale, protezione media e protezione base oltre a una polizza annuale multiviaggio. La polizza schermo totale è quella più costosa e che offre maggiori coperture e massimali più alti.

L’assicurazione annuale multiviaggio di Axa Assistance copre invece tutti i viaggi di durata inferiore a 31 giorni effettuati nel corso di 365 giorni.

Tutte le polizze assicurative di Axa Assistance includono le principali coperture di un’assicurazione sanitaria viaggio e possono beneficiare di un vasto network di assistenza. Esse  sono inoltre offerte a prezzi competitivi.

4. Coverwise assicurazione viaggio Covid

Coverwise è un intermediario assicurativo internazionale con base a Gibilterra. Esso propone polizze di assicurazione viaggio sottoscritte dalla compagnia assicurativa Axa Assistance.

Le polizze assicurazione viaggio di Coverwise sono offerte a prezzi molto competitivi in quanto questo intermediario è riuscito a ottenere da Axa Assistance condizioni, massimali e prezzi vantaggiosi per i suoi clienti.

Le polizze di assicurazione viaggio Coverwise includono la copertura dei rischi derivanti dalla pandemia di Covid-19. In particolare le coperture Covid offerte riguardano:

  • le spese mediche per curare il Covid-19 con massimale di 20 milioni di euro su tutte le polizze.
  • l’assistenza medica 24 ore al giorno tutti i giorni della settimana in lingua italiana
  • il rimpatrio sanitario
  • l’indennizzo per annullamento del viaggio causa Covid sottoscrivendo l’apposita polizza
  • in caso di prolungamento del soggiorno all’estero causato dall’aver contratto il Covid è prevista un indennizzo solo in caso di ricovero ospedaliero pari o superiore a 5 giorni. In tal caso si ha diritto a una diaria di 100 euro al giorno per coprire le spese di vitto e alloggio per un massimo di 5 giorni e alla copertura delle spese aggiuntive di rimpatrio.
  • Se la diagnosi di ricovero è pari o superiore a 5 giorni gli stessi indennizzi sono previsti anche per un compagno di viaggio.

Coverwise offre 3 polizze di assicurazione viaggio: Medica, Medica e Bagaglio e Tutto Incluso, con livelli di copertura assicurativa crescente, oltre a una polizza annullamento viaggio. Per ogni polizza di assicurazione viaggio è inoltre disponibile un’opzione annuale multiviaggio. Tutte le tre polizze assicurazione viaggio di Coverwise prevedono un ampio massimale di 20 milioni di euro per le spese mediche.

5. Frontier assicurazioni viaggio Covid

Frontier Assicurazioni è un intermediario assicurativo italiano. Esso propone polizze di assicurazione viaggio sottoscritte da IMA Assistance, importante compagnia assicurativa francese.

Le polizze di assicurazione viaggio di Frontier Assicurazioni offrono un buon prodotto ad un ottimo rapporto qualità prezzo vendendo i prodotti di IMA Assistance ad un prezzo più basso rispetto a quelli venduti direttamente dalla compagnia francese.

Le polizze di assicurazione viaggio Frontier Assicurazioni coprono i rischi connessi al Covid-19 limitatamente a spese mediche e annullamento viaggio. In particolare le coperture Covid di Frontier Assicurazioni includono:

  • spese mediche per curare il Covid-19 con massimale di 2,5 millioni di euro per la polizza Base e di 5 milioni di euro per le polizze Smart e Top
  • assistenza medica 24 ore al giorno e tutti i giorni della settimana in lingua italiana
  • rimpatrio sanitario
  • l’indennizzo per annullamento del viaggio causa Covid solo sottoscrivendo la polizza Top
  • non sono invece previsti indennizzi in caso di prolungamento del soggiorno all’estero causato dall’aver contratto il Covid nè per l’assicurato nè per i suoi compagni di viaggio o familiari

Frontier Assicurazioni offre tre polizze viaggio: Base, Smart e Top con coperture assicurative e massimali crescenti. Non è prevista una polizza specifica relativa all’annullamento del viaggio ma questa copertura è inclusa nella polizza Top.

6. Europ Assistance assicurazione viaggio Covid

Europ Assistance fa parte del Gruppo Generali, grande gruppo assicurativo italiano. Essa offre polizze di assicurazione viaggio a prezzi più alti rispetto ai suoi competitors e con massimali per le spese mediche più bassi. Il rapporto qualità prezzo offerto è pertanto inferiore rispetto ad altre compagnie assicurative.

Alcune polizze di assicurazione viaggio di Europ Assistance come la Viaggi Nostop Vacanza coprono i rischi derivanti dall’aver contratto il Covid-19 (ma solo scegliendo le formule Gold e Top). Chi stipulasse una polizza di Europ Assistance che non prevede la copertura Covid può selezionare l’opzione Extra al momento della creazione del preventivo online che, a un costo supplementare, aggiunge la protezione Covid alla polizza. Le coperture Covid di Europ Assistance includono:

  • spese mediche per curare il Covid-19 con massimale di 200.000 euro scegliendo la formula Gold e di 500.000 euro scegliendo la formula Top con l’eccezione di USA e Canada per cui il massimale è di 1 milione di euro sia con la formula Gold che con la formula Top.
  • assistenza medica 24 ore su 24 e 365 giorni l’anno in lingua italiana
  • rimpatrio sanitario
  • nel caso ci si ammali di Covid-19 è prevista un indennizzo di 100 euro al giorno per il rimborso delle spese di vitto e alloggio dovute al prolungamento del soggiorno per un massimo di 15  giorni
  • la stessa diaria per le spese di pernottamento è prevista anche per un familiare o un compagno di viaggio

La polizza di assicurazione viaggio principale offerta da Europ Assistance è la Viaggi Nostop Vacanza (assicurazione viaggio per tutto il mondo). Per chi viaggia in Italia è invece disponibile la polizza Viaggi Italia. Per ricevere un indennizzo in caso di annullamento del viaggio per aver contratto il Covid o altra causa di forza maggiore è necessario invece stipulare la polizza Cancellation Top.

7. Allianz Global Assistance assicurazione viaggio Covid

Allianz Global Assistance fa parte del gruppo Allianz, colosso tedesco delle assicurazioni. Essa offre un prodotto di buon livello a prezzi però più alti e con massimali per le spese mediche inferiori (eccetto che per USA e Canada) rispetto ai suoi principali competitors. Le sue polizze sono pertanto a mio avviso meno competitive rispetto a quelle di altre compagnie assicurative.

Le polizze di assicurazione viaggio Allianz Global Assistance coprono i rischi connessi al Covid-19. Le sue coperture Covid includono:

  • spese mediche per curare il Covid-19 con massimale di 150.000 euro nei Paesi europei, 200.000 euro nei Paesi extraeuropei (eccetto USA e Canada) e illimitato per USA e Canada
  • assistenza medica 24 ore al giorno e tutti i giorni della settimana in lingua italiana
  • rimpatrio sanitario
  • nel caso ci si ammali di Covid-19 è prevista un indennizzo di 150 euro al giorno per un massimo di 3 giorni per il rimborso delle spese di pernottamento causate dal prolungamento del soggiorno
  • la stessa diaria per le spese di pernottamento è prevista anche per i familiari o per un compagno di viaggio dell’assicurato che si ammala di Covid a condizione che siano anch’essi assicurati con Allianz Global Assistance

L’assicurazione viaggio base di Allianz Global Assistance, denominata Travel Care prevede massimali relativi alle spese mediche di 150.000 euro nei Paesi europei e di 200.000 euro in tutti i Paesi extraeuropei ad eccezione di USA e Canada per cui sono illimitati. E’ possibile aggiungere all’assicurazione sanitaria l’assicurazione del bagaglio pagando un costo aggiuntivo mentre la polizza di assicurazione per l’annullamento del viaggio va stipulata separatamente. Allianz Global Assistance offre anche un’assicurazione viaggio annuale multiviaggio.

La migliore assicurazione viaggio Covid

Chi cerca la migliore assicurazione viaggio Covid che copra dai rischi derivanti dal Covid-19 oltre che da tutte le altre malattie e infortuni può a mio avviso scegliere con tranquillità una delle polizze offerte da Columbus Assicurazioni.

Le polizze di assicurazione viaggio Columbus Assicurazioni offrono infatti coperture relative al Covid-19 fra le più complete del settore a prezzi estremamente competitivi e allo stesso tempo offrono un ampio network internazionale di assistenza e massimali illimitati per le spese mediche e pagamento diretto delle spese ospedaliere e chirurgiche.

I motivi per cui consiglio Columbus Assicurazioni come migliore assicurazione viaggio Covid sono i seguenti:

  1. Le polizze assicurazione viaggio di Columbus Assicurazioni includono la copertura delle spese mediche per curare il Covid-19 con massimale illimitato.
  2. Esse includono anche il rimpatrio sanitario nel caso si renda necessario.
  3. Columbus Assicurazioni offre assistenza sanitaria e operativa in lingua italiana 24 ore al giorno e tutti i giorni della settimana per poter ricevere da un medico le prime indicazioni in caso di necessità e dalla centrale operativa supporto per organizzare l’eventuale visita o ricovero in ospedale.
  4. E’ possibile assicurare anche l’eventualità dell’annullamento del viaggio causa Covid.
  5. E’ prevista una diaria per le spese di pernottamento e l’indennizzo delle spese di trasporto aggiuntive per il viaggio di ritorno in caso di prolungamento del viaggio per aver contratto il Covid.
  6. Gli stessi indennizzi in caso di prolungamento del soggiorno dovuto ad aver contratto il Covid sono offerti anche ai familiari oppure a un compagno di viaggio (a condizione che siano anch’essi assicurati con Columbus Assicurazioni).
  7. Le polizze assicurazione viaggio Columbus Assicurazioni si avvalgono del vastissimo network mondiale di assistenza di Collinson Insurance, una delle più grandi compagnie di assicurazione viaggio al mondo.
  8. Columbus Assicurazioni è l’unica assicurazione viaggi attiva in Italia ad offrire massimali illimitati per il pagamento diretto delle ospedaliere e chirurgiche in tutti i Paesi del mondo.
  9. Il rapporto qualità prezzo delle assicurazioni viaggio Covid di Columbus Assicurazioni è eccellente considerando i prezzi competitivi, le coperture molto complete e i massimali illimitati per le spese mediche.

E’ possibile acquistare un’assicurazione viaggio Covid Columbus Assicurazioni usufruendo di uno sconto del 10% cliccando sul banner in basso e inserendo nel campo “codice sconto” il codice VION10.


Assicurazione viaggio Covid: cosa sapere

L’assicurazione viaggio è una polizza assicurativa che è sempre consigliabile stipulare quando si viaggia all’estero. In seguito alla pandemia di Covid-19 stipulare un’assicurazione viaggio Covid, cioè un’assicurazione viaggio che copra anche i rischi derivanti dal Covid-19 in aggiunta alle altre malattie o incidenti che insorgono durante il viaggio, è diventata un’assoluta necessità.

Prima della pandemia di Covid-19 infatti l’assicurazione sanitaria viaggio andava assolutamente stipulata per i viaggi verso i Paesi al di fuori dell’Unione Europea mentre per i viaggi in Europa essa rimaneva sicuramente consigliata ma non era considerata strettamente necessaria.

Con l’avvento del Covid questa situazione è cambiata a causa della possibilità di contrarre il coronavirus in viaggio e di conseguenza di aver bisogno di ricevere assistenza medica, di essere curati e di prolungare il proprio soggiorno in un Paese estero per questo motivo. Questa possibilità esiste non solo per chi non è ancora vaccinato ma anche per chi è vaccinato, anche a causa delle nuove varianti del virus.

Per questi motivi il Ministero degli Esteri italiano ha raccomandato con nota del 14 luglio 2021, a chiunque intende recarsi all’estero, indipendentemente dalla sua destinazione, di dotarsi di un’assicurazione sanitaria che copra anche i rischi connessi al Covid-19.

La precisazione del Ministero degli Esteri di scegliere un’assicurazione viaggio che copra anche i rischi connessi al Covid-19 (a cui in questo articolo mi riferisco come assicurazione viaggio Covid) è dovuta al fatto che precedentemente alla pandemia di Covid-19 le polizze di assicurazione viaggio includevano fra le cause di esclusione delle coperture assicurative l’eventualità di una pandemia. Pertanto nel periodo immediatamente successivo alla dichiarazione del Covid-19 quale pandemia da parte dell’Organizzazione Mondiale della Sanità le polizze di assicurazione viaggio non coprivano le spese mediche derivanti dall’aver contratto il Covid-19.

Successivamente tuttavia, in considerazione del fatto che il Covid-19 era diventato una delle principali ragioni per cui stipulare un’assicurazione viaggio, alcune, ma non tutte, le assicurazioni viaggio hanno modificato i termini delle loro polizze includendo anche la copertura dei rischi connessi al Covid.

Nel paragrafo successivo indicherò quali sono i requisiti fondamentali che una buona assicurazione viaggio Covid deve possedere mentre nei paragrafi precedenti ho indicato quali sono a mio avviso ad oggi le migliori assicurazioni viaggio Covid, analizzando per ognuna di esse le principali caratteristiche e coperture, sia connesse al Covid-19 che generali, e anche la migliore assicurazione viaggio Covid, in base a coperture e massimali e al rapporto qualità prezzo offerto.

Assicurazione viaggio Covid: i requisiti fondamentali

Analizziamo ora quali sono i principali requisiti che una buona assicurazione viaggio Covid deve possedere in relazione ai rischi derivanti dalla pandemia di Covid-19. Le migliori assicurazioni viaggio Covid, che ho indicato nei paragrafi precedenti, posseggono questi requisiti.

In primo luogo una buona assicurazione viaggio Covid deve coprire le spese mediche necessarie per curare il Covid-19 se ci si ammala durante il proprio viaggio. In particolare la polizza dovrà prevedere il pagamento diretto in loco delle spese ospedaliere (previo contatto da parte dell’assicurato con la Centrale Operativa della compagnia assicurativa che indicherà l’ospedale più vicino dover recarsi per essere curati) e il rimborso al rientro in Italia solo delle spese mediche minori (quali medicinali, visite mediche private, etc.). La polizza dovrà inoltre prevedere un massimale per le spese mediche adeguatamente alto.

La seconda importante caratteristica che le migliori assicurazioni viaggio Covid devono possedere è un’efficiente assistenza medica 24 ore al giorno e 7 giorni la settimana che permetta di parlare telefonicamente in lingua italiana con un medico in caso di bisogno per ottenere le prime indicazioni sanitarie urgenti e di organizzare tramite la centrale operativa dell’assicurazione il ricovero in ospedale o clinica o le altre cure necessarie. Inoltre la compagnia assicurativa deve poter disporre di un vasto network di assistenza internazionale per poter intervenire in maniera tempestiva in qualsiasi Paese del mondo: per questo motivo è importantissimo affidarsi a un grande operatore assicurativo internazionale.

Altro requisito molto utile è il rimpatrio sanitario nel caso non sia possibile essere curati in modo adeguato nel Paese in cui ci si trova, ad esempio, per quanto riguarda il Covid, se il Paese in cui ci si trova non è in grado in quel momento di curare adeguatamente i malati di Covid ospedalizzati. Il rimpatrio sanitario può avvenire, in base alle condizioni sanitarie in cui si trova l’assicurato, tramite volo privato o di linea, ma sempre con l’accompagnamento di personale medico.

Le migliori assicurazioni viaggio Covid prevedono anche la possibilità di stipulare un’assicurazione sull’annullamento del viaggio dovuto all’aver contratto il Covid-19 prima della partenza. In questo caso il Covid è ritenuto una valida causa di forza maggiore per l’annullamento del viaggio che dà diritto ad un indennizzo per le spese di viaggio sostenute (ad esempio per volo, hotel, etc.) fino ad un importo pari al massimale previsto dalla polizza.

Nel caso si risulti positivi al Covid-19 durante le proprie vacanze all’estero sarà di regola necessario prolungare il proprio soggiorno nel Paese straniero per essere curati, se si è sintomatici, o, nel caso si sia asintomatici, per attendere un tampone negativo che permetta di imbarcarsi sul volo di ritorno in Italia. Pertanto un altro requisito utile di un’assicurazione viaggio Covid è oggi quello di coprire i costi del prolungamento del viaggio in caso di positività al coronavirus.

Esiste poi un’ultima eventualità per cui una copertura assicurativa potrebbe essere utile ed è quella che riguarda la possibile quarantena a cui è possibile essere sottoposti non a causa della propria positività al virus ma perché si è stati in contatto con persone poi risultate positive. Tuttavia non ho trovato questa copertura in nessuna delle polizze delle principali compagnie di assicurazione viaggio. Va detto che le spese del prolungamento del soggiorno in questo caso possono essere a volte a carico della nazione in cui ci si trova (ad esempio nel caso della Grecia) che ospita i turisti stranieri che si trovassero in questa situazione in uno dei cosiddetti “Covid hotel”. Tuttavia in altri casi (ad esempio in Scozia e Canada) è il viaggiatore a dover sostenere le spese della quarantena da effettuare nei “Covid hotel” o nelle altre strutture individuate dalle autorità locali. E’ necessario pertanto essere pronti a sostenere questa spesa che, per quanto di mia conoscenza dopo aver effettuato una lunga ricerca in proposito, nessuna assicurazione viaggio ad oggi copre. In caso di necessità è ovviamente consigliato, quando ci si trova in questa situazione, contattare le rappresentanze diplomatiche italiane nel Paese per ottenere assistenza.

Va ricordato infine che sono esclusi da tutte le coperture assicurative per il Covid-19 che ho elencato i Paesi verso cui al momento della partenza il Ministero degli Esteri italiano sconsigliava di viaggiare. E’ possibile controllare se la propria destinazione è fra quelle sconsigliate sul sito Viaggiare Sicuri del Ministero degli Esteri.

Per maggiori informazioni sulle assicurazioni di viaggio in generale puoi leggere anche l’articolo che ho scritto sulle migliori assicurazioni viaggio.

mm

Angelo Rossini

Angelo Rossini ha creato il sito Viaggi Online dopo aver lavorato per 15 anni per Euromonitor International, una delle aziende leader mondiali nel settore dell’analisi di mercato, in qualità di Analista Viaggi Online. Angelo possiede inoltre la qualifica professionale di direttore tecnico di agenzia di viaggi.

Commenti a questo articolo

  1. Buongiorno, ho letto attentamente il suo articolo e ho chiesto alcuni preventivi .
    Il preventivo di AXA è interessante , ma ,leggendo i termini del contratto, non si fa specifico riferimento al rimborso per spese mediche dovute a Covid-19, come in altre assicurazioni , ma a spese mediche in generale . Ho chiesto spiegazioni al n. verde di Axa che mi ha detto che i termini non sono stati aggiornati e mi ha consigliato di non stipulare la polizza!!! Cosa ne pensa ? Grazie dell’attenzione. Cordiali saluti , Maria Letizia Marrollo

    1. Buongiorno Maria Letizia,

      La risposta che hai ricevuto dal numero verde di Axa Assistance è indubbiamente molto sorprendente.

      Sul sito di Axa Assistance è indicato con molta enfasi che i rischi derivanti da Covid-19 sono coperti dalle loro polizze. D’altro canto è vero, come tu hai notato, che nei termini del contratto di Axa Assistance il Covid-19 e i rischi ad esso connessi non sono menzionati esplicitamente ma è stata semplicemente eliminata la pandemia come causa di esclusione delle coperture assicurative.

      A mio avviso, essendo stata eliminata la pandemia come causa di esclusione le coperture dovrebbero essere valide in caso di Covid. Tuttavia, considerando la risposta ricevuta dal loro customer service e la poca chiarezza dei loro termini contrattuali in proposito potrebbe essere effettivamente preferibile scegliere una delle assicurazioni viaggio che sono più chiare al riguardo nei loro termini contrattuali, quali ad esempio Viaggi Sicuri o Columbus Assicurazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.