Booking.com

In questo articolo fornirò i miei consigli su dove dormire a Barcellona in termini sia di quartiere della città che di migliori hotel e fornirò tutte le informazioni utili per guidarvi nella scelta e prenotazione dell’hotel più adatto alle vostre esigenze al miglior prezzo e condizioni possibili.

In primo luogo indicherò le migliori zone della città dove alloggiare e segnalerò caratteristiche, vantaggi e svantaggi dei principali quartieri del centro di Barcellona. Per ogni quartiere indicherò anche gli hotel che offrono il miglior rapporto qualità prezzo.

Fornirò poi informazioni utili per la scelta dell’hotel più adatto alle vostre esigenze e darò anche qualche consiglio per risparmiare quando prenotate il vostro hotel nella capitale catalana.

Indice:

Dove dormire a Barcellona: quartieri e hotel

Come scegliere l’hotel ideale dove dormire a Barcellona

Come risparmiare nella prenotazione del vostro hotel a Barcellona

dove dormire a Barcellona

Dove dormire a Barcellona: quartieri e hotel

La prima domanda che chi si reca nella capitale catalana generalmente si pone è: dove dormire a Barcellona?

La città di Barcellona vanta diversi piacevoli quartieri che possono rappresentare un’ottima opzione per la scelta dell’hotel. In questo articolo descriverò le caratteristiche principali dei migliori quartieri dove dormire a Barcellona. Inoltre indicherò per ognuno di essi gli hotel che offrono il miglior rapporto qualità prezzo.

Quartiere Gotico: migliore quartiere dove dormire a Barcellona per essere al centro della storia della città

In primo luogo il Quartiere Gotico è molto centrale e permette di soggiornare nel vero cuore della città e di raggiungere a piedi la maggior parte delle principali attrazioni storiche della Barcellona medievale. Fra i molti siti storici che si trovano in questo quartiere segnalo la Cattedrale, Il Museo d’Historia de la Ciutat e la Chiesa di Santa Maria del Pì.

Hotel consigliati nel Quartiere Gotico:

Hotel Suizo (3 stelle)
Hotel H10 Port Vell (4 stelle)
Hotel Catalonia Catedral (4 stelle)

Ramblas: zona centrale e molto turistica

Le celebri Ramblas, il viale alberato di Barcellona che va da Plaza de Catalunya al mare, è adiacente al Quartiere Gotico. Anche nel caso di un hotel sulle Ramblas il vantaggio è quello della posizione centralissima. Lo svantaggio è che le Ramblas sono una zona estremamente turistica della città, sempre molto affollata.

Hotel consigliati sulle Ramblas:

Cuatro Naciones (2 stelle)
Hotel Arc La Rambla (3 stelle)
Citadines Ramblas (Aparthotel)

Born: miglior quartiere dove dormire a Barcellona per il fascino, la centralità e la vita serale

Fra il Quartiere Gotico e la zona marittima di Barcellona si trova il quartiere del Born. Questo quartiere rappresenta a mio avviso una delle zone ideali dove dormire a Barcellona. Si tratta infatti di un quartiere medievale molto affascinante e ricco di interessanti attrattive fra cui il Museo Picasso, la Chiesa di Santa Maria del Mar ed il piacevole Parco della Ciutadella. Esso inoltre è anche vicino alla spiaggia di Barceloneta. La sera il quartiere del Born è animato da numerosi bar e ristorantini.

Hotel consigliati nel Born:

Hotel La Ciudadela (1 stella)
Chic & Basic Zoo (1 stella)
Chic & Basic Born (3 stelle)

Barceloneta: miglior quartiere dove dormire a Barcellona per alloggiare vicino al mare

Barceloneta rappresenta a mio avviso un’ottima zona dove dormire a Barcellona. In questo quartiere marinaro, dove vivevano anticamente i pescatori della città, si respira infatti un’atmosfera spensierata e rilassata, che risulta piacevole a chi è in vacanza. La spiaggia della Barceloneta è molto gradevole a dispetto del mare non bellissimo. Lo stesso quartiere delle Barceloneta è sorprendente: se ci si allontana dalla via principale Passeig de Joan de Borbó, che porta al mare, e si esplorano i vicoletti interni del quartiere si scoprirà una Barcellona popolare e tradizionale, ricca di suggestivi bar e ristorantini. Questo quartiere è inoltre il migliore dove gustare ottimi piatti a base di pesce.

Hotel consigliati a Barceloneta:

Hotel Marina Folch (1 stella)
Hotel W Barcelona (5 stelle)
Hotel Arts Barcelona (5 stelle)

Raval, quartiere centrale ed economico

Sul lato opposto delle Ramblas rispetto al Quartiere Gotico, si trova il quartiere del Raval. Questo quartiere non ha tradizionalmente una buona fama: si trovava qui il famigerato Barrio Chino (quartiere cinese) di Barcellona. Oggi la parte a nord del quartiere, nei pressi del Museo di Arte Contemporanea di Barcellona, MACBA, è stata totalmente riqualificata. La parte sud del quartiere e la zona adiacente alla Ronda di Sant Antoni rimangono invece, anche se non pericolose, meno attraenti. In questa zona di Barcellona è possibile trovare hotel che pur essendo molto centrali offrono prezzi contenuti.

Hotel consigliati nel Raval:

Hotel Aneto (1 stella)
Chic & Basic Lemon Boutique Hotel (2 stelle)
Dalia Ramblas (3 stelle)

Eixample, miglior quartiere dove alloggiare a Barcellona vicino a capolavori di Gaudì, shopping e vita notturna

A nord di Plaça de Catalunya, si trova il vastissimo quartiere dell’Eixample. Esso fu costruito fra la seconda parte dell’800 e gli inizi del 900 ed è qui che si trovano molti dei capolavori modernisti di Gaudì. In questo quartiere ha anche luogo la vita pulsante della Barcellona degli affari e dello shopping. L’atmosfera è qui molto diversa da quella rilassata e vacanziera della Barceloneta e del Born. D’altro canto anche questo quartiere è centrale e ricco di attrazioni turistiche fra cui le bellissime Casa Batlló e La Pedrera di Gaudì.

Hotel consigliati nell’Eixample:

Hotel Paseo de Gracia (1 stella)
Hotel Condes de Barcelona (4 stelle)
Hotel Negresco Princess (4 stelle)

Gracia, meno centrale ma uno dei quartieri più affascinanti dove dormire a Barcellona

A nord dell’Eixample si trova il quartiere di Gracia. Costruito a partire dal 1600, Gracia era originariamente un centro indipendente da Barcellona fino a quando fu unito alla città in seguito alla costruzione dell’Eixample. Lo svantaggio di soggiornare a Gracia è che si è un po’ più lontani dalla maggior parte delle attrazioni turistiche della città, per raggiungere le quali sarà necessario fare uso della metropolitana o del bus. Il vantaggio è invece rappresentato dal fatto che questo quartiere è delizioso grazie alle sue piazzette, negozi e ristorantini che lo rendono una delle zone più piacevoli dove dormire a Barcellona.

Hotel consigliati a Gracia:

Barna House B&B (B&B)
Be Mate Paseo de Gracia (Appartamenti)
Hotel Casa Fuster (5 stelle)

Altri quartieri di Barcellona

Quelli appena menzionati sono, a mio avviso, i migliori quartieri dove dormire a Barcellona. Scegliere un hotel in altri quartieri di Barcellona può avere ovviamente senso in termini del prezzo più basso richiesto da strutture dislocate in aree meno centrali e affascinanti della città. L’ottima rete del trasporto pubblico di Barcellona rende comunque facile raggiungere il centro della città se si soggiorna in un’area più periferica.

Come scegliere l’hotel ideale dove dormire a Barcellona

Nel paragrafo precedente ho fornito i miei consigli su dove dormire a Barcellona. La posizione infatti è uno dei fattori chiave per la scelta dell’hotel e soggiornare in un quartiere affascinante e centrale della città può senza dubbio contribuire a rendere più gradevole la propria vacanza o viaggio d’affari.

Esistono tuttavia altri fattori chiave da valutare per identificare i migliori hotel di Barcellona in base alle proprie esigenze. Il primo è la struttura dello stesso in termini sia della grandezza e del comfort offerto dalle camere sia dei servizi accessori e aree comuni disponibili. Fondamentale è ovviamente la qualità dei servizi offerti e l’attenzione dimostrata verso le esigenze dei clienti. Infine il prezzo, o meglio il rapporto fra il prezzo richiesto e la qualità di struttura e servizi nonché della posizione, è un fattore determinante nella scelta dell’hotel ideale.

Oggi i principali portali per la scelta e prenotazione dell’hotel, e in particolare Booking.com, che è il sito che consiglio per effettuare la prenotazione,  offrono eccellenti strumenti per valutare la qualità di struttura e servizi e la bontà del rapporto qualità prezzo offerto. In particolare le numerosissime recensioni scritte dagli ospiti passati delle strutture e disponibili su questi portali sono la fonte più affidabile per ottenere informazioni e commenti genuini e non commerciali sui servizi delle strutture alberghiere. Inoltre comparare il prezzo richiesto con il punteggio attribuito dagli ospiti passati è un ottimo sistema per valutare il rapporto qualità prezzo offerto dall’hotel.

Come risparmiare nella prenotazione dell’hotel dove dormire a Barcellona

Il metodo migliore per trovare un hotel dove dormire a Barcellona con un buon rapporto qualità prezzo è quello di prenotare con il maggiore anticipo possibile. Infatti gli hotel più competitivi in termini di prezzo e servizi offerti saranno i primi a essere prenotati e a esaurire la disponibilità di camere. Inoltre i prezzi delle camere aumentano man mano che ci si avvicina alla data del soggiorno.

In secondo luogo è possibile valutare insieme agli hotel anche tipologie di alloggio alternative che possono offrire un livello di comfort paragonabile a quello degli hotel a prezzi più bassi. In particolare case vacanza e B&B possono rappresentare buone alternative a un soggiorno in hotel.

Infine è importante effettuare la scelta e prenotazione dell’hotel su un sito che offra un’ampia scelta di strutture disponibili, prezzi e condizioni di prenotazione e cancellazione vantaggiosi e numerose recensioni che permettano di valutare la qualità del servizio offerto. Come ho precedentemente menzionato, a mio avviso il miglior sito per prenotare hotel a Barcellona è Booking.com.

Booking.com è l’operatore leader mondiale nel settore della prenotazione di hotel e altri alloggi turistici online e grazie al suo forte potere contrattuale nei confronti degli hotel riesce ad offrire i prezzi e le condizioni migliori per la prenotazione dell’hotel. Oltre a garantire i prezzi più bassi disponibili, infatti, Booking.com offre anche ottime condizioni di prenotazione e per una larga parte delle strutture presenti sul sito è possibile effettuare la cancellazione gratuita della prenotazione fino a pochi giorni prima della partenza.


Booking.com

Angelo Rossini

Angelo Rossini

Angelo Rossini ha creato il sito Viaggi Online dopo aver lavorato per 15 anni per Euromonitor International, una delle aziende leader mondiali nel settore dell’analisi di mercato, in qualità di Analista Viaggi Online. Angelo possiede inoltre la qualifica professionale di direttore tecnico di agenzia di viaggi.

Commenti a questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultimo aggiornamento di questo articolo: