Il settore delle crociere ha vissuto un vero e proprio boom nel corso degli ultimi 10 anni grazie alle sue caratteristiche in linea con i più recenti trend relativi alle preferenze dei viaggiatori.

In particolare un viaggio in crociera offre la possibilità di rilassarsi, visitare più nazioni in modo comodo, è facile da organizzare ed è offerto a un prezzo all-inclusive.

In questo articolo forniremo le informazioni fondamentali che è necessario possedere sul prodotto crociera prima di prenotarlo, daremo qualche consiglio per risparmiare e consiglieremo quelli che sono a nostro avviso gli operatori da preferire.

Indice dell’articolo:

Quale compagnia di crociera scegliere: Costa, MSC o un’altra?

Il miglior sito per la prenotazione della crociera

Crociere: come risparmiare

Il prodotto crociera: cosa bisogna sapere

Crociere

Quale compagnia di crociera scegliere: Costa, MSC o un’altra?

Nel settore delle crociere esistono alcune ottime compagnie che dispongono di bellissime navi e offrono un buon livello di servizio.

Per gli italiani la scelta più naturale è quella fra Costa Crociere e MSC Crociere, che offrono partenze dall’Italia e servizio in lingua italiana (che tuttavia non è parlata da tutto il personale, che è molto internazionale). Entrambe offrono inoltre un buon rapporto qualità prezzo.

Una domanda che molti si pongono è quale sia la migliore fra le due compagnie. A nostro avviso al momento il servizio offerto da queste due compagnie è di livello simile avendo MSC recuperato negli ultimi anni lo svantaggio che aveva in passato rispetto a Costa in termini di servizi offerti.

Esistono però delle differenze fra le due compagnie che rendono l’una o l’altra più adatta a diverse tipologie di clientela.

Costa Crociere

Azienda italiana con sede a Genova, fa parte dal 1997 del gruppo americano Carnival.

Punti di forza di Costa Crociere sono feste, spettacoli e animazione, che diventano importanti momenti di aggregazione fra gli ospiti. Cibo e spa sono di buon livello.

Da quando l’azienda è stata acquistata dal gruppo americano Carnival le sue navi sono progettate da un architetto americano con uno “stile Las Vegas” piuttosto che con uno stile di arredamento italiano.

Le cabine sono comode e abbastanza spaziose e funzionali, anche se forse meno eleganti di quelle della MSC.

MSC Crociere

Società italiana con sede a Napoli, MSC Crociere fa parte di Mediterranea Shipping Company, il secondo operatore al mondo di navi cargo.

Punto di forza di MSC Crociere rispetto a Costa Crociere sono le sue navi generalmente più moderne e costruite secondo un gusto più italiano.

Punti deboli sono gli spazi in cabina un po’ più limitati e la minore attività di animazione e spettacoli. Le cabine sono infatti eleganti ma in media meno spaziose.

Il cibo è di buona qualità secondo la tradizione italiana e le spa sono di ottimo livello.

Scelta fra Costa e MSC

Come si evince dai paragrafi precedenti, Costa e MSC forniscono entrambe un servizio di buon livello, con caratteristiche differenti.

La scelta fra le due compagnie dipenderà dalle preferenze personali. Chi predilige una più intensa attività di animazione, feste e spettacoli, e spazi e funzionalità un po’ superiori, preferirà probabilmente Costa Crociere, mentre chi apprezza maggiormente un’attività di animazione più soft, navi più moderne e ambienti arredati secondo il gusto italiano, anche se in media un po’ meno spaziosi, potrebbe preferire MSC Crociere.

Altro importante fattore nella scelta è ovviamente quello dell’itinerario più gradito fra quelli proposti dalle due compagnie.

Qualunque delle due compagnie di crociera italiane si sceglierà si potrà comunque essere tranquilli di aver scelto uno fra i migliori operatori a livello mondiale in questo settore.

Altri operatori nel settore delle crociere

Oltre a Costa e MSC sono attivi nel settore delle crociere numerosi operatori stranieri, alcuni dei quali hanno anche partenze dall’Italia.

Nel caso di questi operatori ovviamente la principale lingua parlata a bordo sarà generalmente l’inglese e il servizio non sarà tipicamente italiano.

Fra gli operatori stranieri si distinguono  Royal Caribbean International e Norwegian Cruise Line che hanno entrambe la reputazione di offrire un ottimo livello di servizio. Queste compagnie possono essere una buona scelta se non si hanno problemi con il fatto che l’inglese sia la lingua parlata a bordo dal personale e per tutte le attività, dall’intrattenimento alle escursioni.

Royal Caribbean si distingue per l’ottimo livello di servizio e nel settore dell’intrattenimento a bordo. In termini di destinazioni, oltre alla sua ampia offerta internazionale che comprende Europa, Americhe, Asia e Australia, la compagnia opera anche crociere nel Mediterraneo con partenza dai porti italiani di Civitavecchia e Venezia.

Norwegian Cruise Line è una compagnia americana attiva in Europa e nelle Americhe. Essa offre anche partenze dai porti di Civitavecchia e Venezia e si distingue per lo stile più informale e per le sue vivaci attività serali.

Il miglior sito per la prenotazione della crociera

A nostro avviso il miglior sito per la prenotazione della crociera è quello di Logitravel, che è fra i grandi portali di prenotazione online di viaggi attivi in Europa quello che ha la più forte specializzazione nel settore delle crociere.

I vantaggi di prenotare una crociera con Logitravel sono i seguenti:

  1. offre la più ampia scelta disponibile di crociere nazionali e internazionali
  2. offre la garanzia del miglior prezzo disponibile sul mercato
  3. offre promozioni esclusive per i suoi clienti
  4. fornisce per ogni nave da crociera informazioni molto dettagliate e numerose foto per aiutare a effettuare la scelta migliore
  5. per ogni nave da crociera è possibile leggere numerose valutazioni e recensioni degli ospiti precedenti che permettono di farsi una buona idea sul livello del servizio offerto a bordo e sui punti di forza e debolezza della nave
  6. permette di ricercare, scegliere e prenotare la propria crociera in modo semplice e immediato ottenendo conferma in tempo reale della prenotazione
  7. permette di selezionare la crociera ideale per le proprie esigenze grazie a numerosi filtri: destinazione, mese dell’anno, porto di imbarco, compagnia, nave, durata e fascia di prezzo
  8. offre un’ottima assistenza clienti fornita da personale molto gentile e disponibile
  9. è un’operatore serio e affidabile

Crociere: come risparmiare

Offerte Crociere

Sui siti degli operatori di crociere, come quello di Logitravel, è possibile trovare pagine relative alle offerte. Le offerte di crociere sono di vario tipo e vanno da quelle per la prenotazione anticipata a quelle per la prenotazione last minute fino a promozioni specifiche relative a pacchetti e a singole crociere. Alcune offerte, come ad esempio quelle last minute relative a posti disdetti o rimasti invenduti su crociere in partenza dopo pochi giorni, possono permettere risparmi notevoli.

Mini Crociere

Per chi voglia fare una breve esperienza di crociera, magari in coincidenza con i ponti di primavera in cui si hanno pochi giorni a disposizione, esiste la formula delle mini crociere, della durata di circa 4 giorni, offerte a prezzi contenuti che vanno in genere dai 250 euro a persona in su.

Utilizzare i programmi fedeltà delle compagnie

Durante il primo viaggio in crociera può essere conveniente iscriversi (gratuitamente) al programma fedeltà della compagnia. Questo permetterà di ottenere sconti sulle prenotazioni successive sui portali di prenotazione inserendo il numero della carta fedeltà nell’apposito campo.

Costi per bevande, trattamenti benessere e internet

I costi per i servizi addizionali acquistati a bordo e non compresi nel proprio pacchetto possono far lievitare di molto il prezzo iniziale della crociera.

In primo luogo bisogna quindi controllare quali costi sono inclusi nel proprio pacchetto. Dopo di ciò è bene valutare se possa essere conveniente aggiungere alla propria prenotazione pacchetti all-inclusive. Ad esempio per coprire i costi delle bevande, di regola molto care a bordo delle navi da crociera.

Anche i trattamenti benessere possono essere molto cari e anche in questo caso, se si prevede di usufruirne, può essere conveniente prenotare in anticipo un pacchetto che li comprenda. Un trucco per risparmiare può essere quello di fare un trattamento benessere quando la nave è in porto e vengono di regola offerte promozioni a prezzi molto scontati.

I costi per l’utilizzo di internet a bordo sono di solito molto alti. Per risparmiare può essere utile aspettare di arrivare alla prossima tappa della crociera per servirsi di un internet point oppure utilizzare gratuitamente la linea wifi del porto, se disponibile.

Escursioni

Le escursioni organizzate dalle compagnie di crociera sono generalmente costose e di solito è possibile farne tranquillamente a meno scegliendo di esplorare da soli la propria destinazione in libertà. Conviene invece usufruire di queste escursioni se si hanno problemi di salute e si ha bisogno di supporto, se si è un po’ in là con gli anni e ci si sente più sicuri in un’escursione guidata o se si visita una destinazione in cui vi sono problemi di sicurezza.

Tenere sotto controllo le spese

Un ultimo consiglio è quello di tenere sempre sotto controllo le spese fatte a bordo tramite la carta apposita che viene consegnata all’arrivo sulla nave, utilizzando gli scontrini che vengono emessi dopo ogni acquisto, al fine di non avere sorprese alla fine del viaggio.

Il prodotto crociera: cosa bisogna sapere prima di prenotare

Cosa è incluso nel prezzo

Nel prezzo della crociera sono di solito inclusi: trattamento di pensione completa (bevande escluse), servizi di intrattenimento serale, attività a bordo e l’uso delle attrezzature sportive.

Di solito sono anche incluse le tasse portuali ed eventuali quote di iscrizione, ma è sempre bene controllare che questo sia il caso della compagnia che avete scelto.

Sono invece esclusi: bevande, escursioni, trattamenti benessere nella spa e quote di servizio. Le quote di servizio sono una sorta di “mance obbligatorie” che vengono addebitate sul proprio conto per ogni giorno di crociera e pagate alla fine della crociera.

Esistono tuttavia pacchetti premium che includono alcuni dei servizi generalmente esclusi quali ad esempio bevande o trattamenti benessere.

Documenti necessari per imbarcarsi

E’ responsabilità dei passeggeri essere in possesso dei documenti necessari per visitare le nazioni meta della crociera. Potete controllare i documenti richiesti per i Paesi compresi nella vostra crociera sul sito Viaggiare Sicuri del Ministero degli Affari Esteri, selezionando la nazione e cliccando sulla voce “Informazioni Generali”. Ai passeggeri che non sono in possesso dei documenti necessari non sarà consentito di imbarcarsi ed essi non avranno diritto a rimborso.

Come effettuare la prenotazione online

Durante la prenotazione online bisogna fornire i dati di tutti i passeggeri (nome, cognome e data di nascita) e un indirizzo email.

E’ possibile effettuare il pagamento tramite carta di credito (o, su alcuni siti, anche tramite bonifico bancario).

Check in e controllo bagagli

Per le crociere al momento dell’imbarco è richiesto di effettuare il check in e il controllo dei bagagli in modo molto simile a ciò che avviene per i voli.

E’ bene controllare sul sito della compagnia quanti bagagli è consentito portare a bordo. Questi in genere variano a seconda della durata della crociera.

Chi ha effettuato la prenotazione online potrà, al fine di risparmiare tempo al momento dell’imbarco, effettuare il check-in sul sito della compagnia di crociera, inserendo il proprio numero di prenotazione, e stampare la carta di imbarco.

E’ consigliato recarsi all’imbarco almeno due ore prima della partenza.

Come raggiungere il porto di imbarco

Se la partenza della crociera avviene da un porto d’imbarco all’estero, o anche in una zona d’Italia distante da quella di residenza, può essere necessaria la prenotazione di un volo. I siti di prenotazione crociere offrono la possibilità di prenotare con loro un pacchetto che comprende anche il volo e l’eventuale pernottamento nella destinazione di imbarco.

Se si decide di prenotare il volo separatamente dalla crociera il nostro consiglio, al fine di non rischiare di non arrivare in tempo per la partenza della propria crociera, è quello di calcolare bene i tempi per ritiro bagagli e tragitto da aeroporto a porto di imbarco, compresi eventuali ritardi. Può essere un’ottima opzione quella di pernottare nella città da cui parte la nave per essere certi di arrivare in tempo al porto.

Cabine

Le cabine delle navi da crociera possono essere interne, con vista mare o con balcone privato. Esse generalmente offrono TV satellitare, aria condizionata, cassetta di sicurezza e minibar. La connessione wifi è di solito a pagamento.

Lenzuola e asciugamani sono forniti e cambiati regolarmente e il servizio di pulizia delle cabine è quotidiano.

In genere le cabine possono ospitare un massimo di quattro persone ma esistono differenze fra le varie navi.

E’ possibile prenotare cabine premium che sono più ampie e lussuose e includono maggiori servizi.

Spese a bordo

Le compagnie di crociera normalmente forniscono ai propri ospiti una carta per effettuare acquisti a bordo senza necessità di contanti. Le spese della carta sono coperte dalla propria carta di credito o bancomat oppure tramite un deposito contanti da rinnovare ogni volta che le spese effettuate superano la cifra depositata.

Assicurazione

Generalmente al momento della prenotazione della crociera sarà possibile stipulare un’assicurazione di viaggio con una compagnia assicurativa convenzionata con l’operatore con cui si effettua la prenotazione. Nel caso si decida di stipularla consigliamo di leggere con attenzione le condizioni della polizza con particolare riguardo ai massimali previsti per le spese mediche.

E’ ovviamente possibile, soprattutto nel caso in cui i massimali dell’assicurazione offerta non appaiano adeguati, stipulare invece un’assicurazione viaggio individualmente sul sito di una compagnia assicurativa specializzata in questo settore che offra maggiori garanzie in termini di coperture e servizio offerto.

Destinazioni delle crociere

I possibili itinerari di un viaggio in crociera sono oggi numerosissimi e vanno dalle classiche crociere nel Mediterraneo Occidentale (Italia, Francia e Spagna) e Orientale (Italia e Grecia, ma anche Turchia, Croazia, Slovenia e Albania), nel Nord Europa (fiordi norvegesi, capitali baltiche, San Pietroburgo, Stoccolma e Copenaghen) e ai Caraibi a quelle più particolari nelle Americhe, in Oriente, nell’Oceano Indiano e così via fino alla crociera Giro del Mondo offerta da alcune compagnie (incluse Costa e MSC) con durata dai 40 agli oltre 100 giorni.

Commenti a questo articolo
  1. Buongiorno,
    avete una last minut per il 16 / 18 / Agosto isole greche? con partenza da Bari oppure con volo incluso da Catania?
    Siamo in 4 tre adulti e una ragazza di 16 anni

    Grazie
    Mauro Cannavò

    1. Ciao Mauro,

      Grazie per il tuo commento. Questo non è il sito di un’agenzia di viaggi ma un blog dove è possibile trovare consigli su come organizzare da soli le proprie vacanze utilizzando le risorse presenti su internet.

      Per la prenotazione di una crociera consiglio di utilizzare il sito di Logitravel in quanto fornisce un’ottimo servizio e offre i prezzi più bassi e molte informazioni utili per scegliere la crociera giusta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultimo aggiornamento di questo articolo: