carta di credito gratuita

In questo articolo indicherò la migliore carta di credito gratuita che è possibile richiedere oggi in Italia.

Nella prima sezione dell’articolo risponderò alla domanda: esiste in Italia una carta di credito gratuita?

Nei paragrafi seguenti analizzerò invece quelle che sono a mio avviso le due migliori carte di pagamento gratuite, N26 e Hype, e le loro caratteristiche.

Infine analizzerò la Carta Blu American Express che è gratuita il primo anno e ha successivamente un canone annuo contenuto ma offre numerosi vantaggi e le carte di credito Visa e MasterCard Widiba che è possibile ottenere aprendo un conto corrente online Widiba.

Indice dell’articolo

Carta di credito gratuita: è possibile ottenerla?

E’ oggi possibile richiedere numerose carte di credito emesse da banche e istituti finanziari e appartenenti a vari circuiti, i principali dei quali sono MasterCard, Visa e American Express.

Generalmente queste carte hanno un costo, o meglio più di un costo. In particolare i loro titolari sono tenuti a pagare un canone annuo, a volte anche una quota di emissione, e commissioni più o meno alte su acquisti effettuati fuori zona euro e prelievi.

Ma è possibile ottenere una carta di credito gratuita? E pertanto una carta che non richieda il pagamento di un canone annuo e di una quota di emissione, e che non applichi commissioni sui prelievi effettuati in euro e sugli acquisti?

La risposta a questa domanda è affermativa anche se è necessario fare chiarezza su alcuni punti in proposito. La definizione di carta di credito si riferisce a una carta di pagamento che permette al suo titolare di ottenere un credito da parte di una banca da ripagare il mese successivo (carte di credito a saldo) o a rate (carte di credito revolving). Le carte di questo tipo comportano generalmente dei costi per il loro titolare.

Se però guardiamo alla questione in modo più flessibile la nostra risposta cambia e possiamo dire che invece sì una carta di credito gratuita esiste. Infatti ciò che dobbiamo chiederci è cosa vogliamo ottenere da una carta di credito. Se ciò che ci interessa è ottenere una carta di pagamento che ci permetta di effettuare acquisti in negozi fisici e online e di prelevare denaro presso gli sportelli ATM in Italia e all’estero, e che ci consenta di fare tutto ciò gratuitamente, allora sì questa carta esiste e i due migliori esempi di tale tipo di carta sono N26 e Hype.

Non si tratta però di vere e proprie carte di credito in quanto queste carte non consentono di ottenere un credito dalla banca. Sarà invece necessario versare preventivamente sul proprio conto la somma di denaro che intendiamo spendere o prelevare in futuro. Rinunciando al credito da parte dell’istituto bancario otteniamo però in cambio vari vantaggi: canone annuo e quota di emissione pari a zero, commissioni nulle o comunque molto più basse rispetto alle carte di credito tradizionali, possibilità di ottenere la carta di pagamento senza verifiche reddituali e finanziarie da parte della banca, possibilità di richiedere la carta online in pochi minuti e di riceverla al proprio domicilio entro pochi giorni.

Pertanto se per voi non ha importanza ricevere un credito da parte della banca una carta di pagamento che dal punto di vista funzionale è in tutto e per tutto equivalente a una carta di credito gratuita esiste.

Nelle sezioni successive dell’articolo analizzerò nel dettaglio N26 e Hype, le due carte di pagamento che posseggono tutte queste caratteristiche.

Se invece vi interessa ottenere un credito da parte dell’ente emittente, a mio avviso la carta di credito che offre le migliori condizioni è la Carta Blu American Express. Questa carta è gratuita il primo anno e ha un canone contenuto negli anni successivi. Essa è inoltre una carta di credito ad opzione revolving, che permette di ottenere un credito fino a 5.000 euro e di scegliere ogni mese se ripagare l’intero saldo della carta immediatamente o a rate mensili. Analizzerò anche questa carta di credito in una sezione successiva di questo articolo.

Infine per chi fosse interessato ad una carta di credito che permetta di ottenere un credito e appartenga ai circuiti Visa o MasterCard, a mio avviso oggi la migliore scelta è quella di una carta Visa o MasterCard Classic Widiba, che è possibile ottenere tramite l’apertura di un conto corrente online con Widiba, banca online del Gruppo MPS, che comporta bassi canoni annuali sia per il conto corrente che per la carta di credito. Analizzerò questa carta di credito nell’ultima sezione di questo articolo.

Lista delle carte di credito gratuite:

Nelle sezioni successive di questo articolo potete trovare informazioni dettagliate su queste carte e in particolare sui loro costi e su quali fra queste carte sono effettivamente totalmente gratuite.

Se siete interessati alle carte di pagamento gratuite alternative alle carte di credito potete leggere anche l’articolo che ho scritto sulla migliore carta prepagata.

Lista delle carte di credito gratuite

Ecco la lista delle carte di credito gratuite del 2020:

N26, carta di credito gratuita MasterCard

N26 è una carta di debito internazionale MasterCard emessa da N26 Bank, una banca online tedesca. Essa possiede tutte le caratteristiche e funzionalità di una carta di credito pur essendo una carta di debito e può essere pertanto considerata a mio avviso la migliore carta di credito gratuita disponibile. Unica differenza rispetto ad una carta di credito è costituita dal fatto che il denaro da spendere e prelevare tramite la carta andrà preventivamente depositato sul conto corrente N26. Infatti N26 è anche un vero conto corrente a zero spese che permette di effettuare operazioni bancarie, è totalmente gestibile da app o PC ed è dotato di numerose funzionalità innovative.

Grazie ai suoi numerosi vantaggi offerti gratuitamente N26 è una delle carte di pagamento che sta acquisendo più rapidamente nuovi clienti sia in Europa, dove ha superato i 5 milioni di clienti, che in Italia, dove il numero di clienti ha già superato i 500.000.

Esistono tre versioni della carta N26: N26 Standard, N26 You e N26 Metal.

N26 Standard è la carta di credito gratuita offerta da N26. Essa non richiede il pagamento di alcun canone annuo e nemmeno di una quota di emissione. Inoltre tutti i prelievi effettuati tramite questa carta in Italia e in tutta la zona euro non prevedono commissioni come pure tutti gli acquisti effettuati tramite la carta in qualunque nazione. L’unica commissione applicata è quella di cambio dell’1,7% sui prelievi effettuati fuori zona euro. Anche questa commissione è comunque più vantaggiosa di quella delle carte di credito tradizionali. N26 Standard è pertanto la carta di pagamento più economica in commercio in quanto come visto non solo il canone annuo è gratuito ma anche tutti gli altri costi previsti da una carta di pagamento sono azzerati o quasi.

N26 You eN26 Metal invece non sono carte gratuite ma carte premium che prevedono il pagamento di un canone annuo a fronte di un numero di vantaggi offerti.

N26 Business è invece la carta di credito gratuita dedicata a lavoratori autonomi e liberi professionisti. Questa carta offre gli stessi vantaggi a zero spese della carta N26 Standard ma va utilizzata per la propria attività professionale.

Ottenere una carta N26 è estremamente semplice in quanto essa non comporta nessuna verifica reddituale o finanziaria, l’unico requisito richiesto è la maggiore età.

Per ottenere la carta è necessario aprire un conto corrente N26, dopo di ciò la carta gratuita MasterCard associata al conto sarà ricevuta al proprio domicilio entro pochi giorni. L’apertura del conto è effettuata in pochi minuti totalmente online tramite smartphone o PC, unici documenti richiesti sono una foto del proprio documento di identità e un selfie.

N26 offre ampi massimali di utilizzo, nell’ambito ovviamente del denaro depositato sul conto. E’ possibile spendere o prelevare fino a 20.000 euro al mese, i limiti giornalieri sono invece di 2.500 euro per i prelievi e di 5.000 euro per i pagamenti.

La carta di credito gratuita N26 è dotata di codice IBAN italiano e permette di effettuare a zero spese anche i bonifici entro la zona euro e le ricariche tramite bonifico bancario e PayPal. E’ inoltre possibile domiciliare sulla carta N26 le utenze e gli abbonamenti e ricevere su di essa stipendio e pensione.

Infine N26 è probabilmente la carta di pagamento più innovativa dal punto di vista tecnologico essendo dotata di numerose funzioni avanzate quali i pagamenti contactless e tramite Apple Pay e Google Pay, i trasferimenti di denaro P2P istantanei, la possibilità di bloccare la carta, modificare il pin e cambiare i limiti di utilizzo da app.


Hype, carta di credito gratuita anche per minorenni

Hype è una carta conto (carta prepagata con IBAN) MasterCard emessa da Banca Sella, una delle principali e più innovative banche italiane.

La versione base di Hype è Hype Start che è a mio avviso la migliore carta di credito gratuita per minorenni in quanto pur essendo una carta conto possiede tutte le funzionalità di una carta di credito ed è possibile per i minorenni richiederla. Inoltre questa carta è totalmente gratuita in quanto non prevede alcun canone annuo né quota di emissione e nessuna commissione è applicata su prelievi e pagamenti in zona euro. Su prelievi e pagamenti fuori zona euro è invece applicata una commissione del 3%. Hype Start ha tuttavia possibilità di utilizzo più limitate rispetto a N26 in quanto può essere ricaricata per un massimo di 2.500 euro l’anno e consente prelievi mensili per un massimo di 1.000 euro.

Hype ha anche due versioni a pagamento: Hype Plus e Hype Premium.

Hype Plus ha un canone annuo contenuto di 12 euro. Rispetto a Hype Start questa versione della carta offre un limite di ricarica annuo di 50.000 euro e la possibilità di effettuare pagamenti fino a un importo pari al saldo della carta. Il limite per i prelievi rimane invece di 1.000 euro mensili.

Infine Hype Premium ha un canone più elevato, 9,90 euro mensili, e una quota di emissione anch’essa di 9,90 euro, ma offre anche importanti vantaggi rispetto a Hype Plus, quali prelievi e pagamenti gratuiti in tutto il mondo e un’assicurazione viaggio annuale inclusa. Inoltre la carta di pagamento è in questo caso una MasterCard World Elite ed è possibile prelevare fino a 10.000 euro al mese.

Tutte le carte Hype offrono numerose funzionalità innovative quali pagamenti contactless, tramite Google Pay e Apple Pay, trasferimenti di denaro P2P gratuiti e possibilità di mettere in pausa la carta tramite l’app. Inoltre le carte Hype offrono numerose opzioni di ricarica gratuita e bonifici gratuiti in entrata e in uscita.

E’ possibile richiedere una carta Hype tramite smartphone o PC in 5 minuti e per farlo sono richiesti solo un selfie e una foto del proprio documento di identità. Se la richiesta è effettuata da parte di un minorenne (nel caso di Hype Start) è necessario anche il consenso di uno dei genitori. Durante la richiesta online è necessario specificare che si desidera ottenere anche la carta fisica oltre a quella virtuale per ricevere la propria carta MasterCard a domicilio entro pochi giorni.

Hype è pertanto un’altra ottima opzione di carta di credito gratuita (nella versione Hype Start), accessibile in questo caso anche ai minorenni, o a pagamento (nelle versioni Hype Plus e Hype Premium).

I seguenti codici sconto permettono di ottenere un bonus al momento della richiesta di una carta Hype Plus o Hype Premium:

Hype Plus: 15 euro di bonus alla prima ricarica inserendo il codice PLUS15

Hype Premium: 25 euro di bonus alla prima ricarica inserendo il codice PREMIUM25


Carta Blu American Express, canone contenuto e molti vantaggi

Carta Blu American Express è la carta di credito di American Express con il canone annuo più basso. Il canone è infatti di 35 euro all’anno a partire dal secondo anno mentre il primo anno esso è gratuito. Come tutte le carte American Express anche Carta Blu offre numerosi vantaggi ai suoi possessori.

In primo luogo essa è una carta ad opzione revolving. Questo significa che il titolare ha la possibilità di scegliere ogni mese se ripagare immediatamente le spese effettuate nel corso del mese precedente o usufruire di un vero a proprio prestito da parte di American Express da ripagare a rate. Il credito massimo che è possibile ottenere tramite Carta Blu è di 5.000 euro.

In secondo luogo Carta Blu American Express è una carta reward. Questo significa che la carta riaccredita sul conto del titolare l’1% di tutti gli importi spesi, che sarà possibile utilizzare per gli acquisti successivi.

Carta Blu offre inoltre il Programma di rimborso acquisti. Questo programma offre una protezione in caso di prodotti acquistati tramite la carta e non ritenuti soddisfacenti. In questi casi se il venditore non accetta la restituzione del prodotto American Express ne offre il rimborso fino ad un importo massimo di 1.000 euro.

Altri vantaggi offerti da Carta Blu sono: la protezione antifrode (che protegge da qualunque frode relativa alla carta si sia stati vittima), l’indennizzo in caso di infortuni in viaggi, la carta sostitutiva gratuita e la possibilità di acquistare in anteprima i biglietti di numerosi concerti. Per maggiori informazioni sulla carta American Express puoi leggere l’articolo che le ho dedicato.


Widiba, carte di credito Visa e MasterCard economiche

Infine se siete interessati a una carta di credito dei circuiti Visa o MasterCard di tipo tradizionale, e che pertanto conceda al suo possessore un credito da ripagare entro il mese successivo, a mio avviso ad oggi la migliore opzione in Italia è quella di aprire un conto corrente online Widiba. Dopo l’apertura del conto corrente sarà possibile richiedere una carta di credito scegliendo fra i circuiti Visa o MasterCard e fra le tipologie Classic, Gold e Oronero.

Le carte di credito Visa e MasterCard Classic di Widiba sono, a mio avviso, offerte alle migliori condizioni disponibili in Italia per questo tipo di carte. Esse prevedono un canone annuo di 20 euro e hanno un plafond mensile di 1.500 euro. Le carte di credito premium Visa e MasterCard Gold e Oronero di Widiba hanno invece plafond mensili più alti, di 5.000 e 10.000 euro rispettivamente, ma hanno anche un canone annuo più elevato, di 50 euro per entrambe.

Il canone annuo del conto Widiba è gratuito il primo anno mentre esso è di 20 euro negli anni successivi, ma può essere azzerato se si accredita sul conto il proprio stipendio o si ha una giacenza media annua superiore ai 5.000 euro.

Con l’apertura di un conto corrente online Widiba si ottiene anche gratuitamente una carta di debito collegata ai circuiti internazionali Cirrus e Maestro che permette di effettuare prelievi gratuiti (se superiori ai 100 euro) in zona euro e che ha un massimale giornaliero di 1.550 euro per i prelievi.

La procedura per aprire un conto corrente online Widiba è molto semplice e richiede pochi minuti: è possibile infatti autenticarsi tramite webcam e avere a portata di mano un documento di identità e il proprio codice fiscale.

Angelo Rossini

Angelo Rossini

Angelo Rossini ha creato il sito Viaggi Online dopo aver lavorato per 15 anni per Euromonitor International, una delle aziende leader mondiali nel settore dell’analisi di mercato, in qualità di Analista Viaggi Online. Angelo possiede inoltre la qualifica professionale di direttore tecnico di agenzia di viaggi.

Commenti a questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.